Ponte Tresa (CH) | 2 Ottobre 2018

Sesta edizione de “Il Cammino per la Pace”: torna l’evento che unisce Italia e Svizzera

In occasione della sesta edizione del cammino tra Malcantone e Varesotto ci sarà anche la premiazione del concorso “Crea una bandiera per la Pace”

Sesta edizione de “Il Cammino per la Pace”: torna l’evento che unisce Italia e Svizzera
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si terrà sabato 6 ottobre la sesta edizione de “Il Cammino per la Pace”, la camminata transfrontaliera tra Malcantone e il Varesotto, che promuove i temi della pace tra le genti e la solidarietà verso i più bisognosi.

Anche quest’anno l’Associazione Culture Ticino Network di Lugano, in collaborazione con i comuni di Agno, Caslano, Bioggio, Ponte Tresa, Lavena Ponte Tresa, invita tutti a partecipare all’evento, una camminata alla portata di tutti, grandi e piccini, con lo scopo di avvicinare simbolicamente i popoli e di trasmettere un importante messaggio di pace.

Quest’anno, in particolare, l’evento ha ricevuto il patrocinio della comunità di lavoro Regio Insubrica, della provincia di Varese, del consolato generale d’Italia e della Città di Luino.

Il programma prevede, per il percorso dalla Svizzera, il raduno dei partecipanti alle ore 9 presso la stazione FLP di Agno, con un ottimo caffè di benvenuto alla presenza delle autorità locali. Alle ore 9.30, passando per la strada cantonale, si procederà verso Magliaso dove all’arrivo nella Corte della Casa Comunale si terrà l’esibizione dell’Associazione Veicolo Danza. Alle ore 10.20 si partirà tutti insieme per Caslano, dove all’arrivo alle ore 11.00 in Piazza Lago, dove ci sarà un altro punto di ristoro e l’esibizione dell’Ashkenasy Ballet Center. Alle ore 11.20 si partirà verso Ponte Tresa.

Il percorso dall’Italia invece inizierà alle ore 10.15 presso il parcheggio antistante il Parco Acquatico di via Zanzi 25 a Lavena Ponte Tresa. Alle 10.30 si partirà in direzione Piazza San Giorgio, dove alle ore 11.00 ci sarà una divertente partita di calcetto tra una squadra svizzera ed una italiana. Alla fine della partita, si partirà alle ore 12.00 in direzione di Ponte Tresa.

Dalle ore 12.15 è prevista l’Unione dei popoli sul ponte doganale di Ponte Tresa svizzera dove si incontreranno il gruppo svizzero e il gruppo italiano. Sarà un momento ufficiale in compagnia di rinomati ospiti e delle autorità locali.

Dopo il cammino ci sarà la tradizionale Maccheronata di Solidarietà a partire dalle ore 12.30 nella sala comunale di Ponte Tresa, dove si raccoglieranno fondi a supporto dei vari progetti dell’Associazione Culture Ticino Network nelle Filippine e in Ticino. In occasione della Maccheronata di solidarietà, si terrà anche la premiazione del concorso “Crea una bandiera per la Pace”, al quale hanno partecipato oltre 160 alunni delle scuole elementari ticinesi e italiane.

Non mancherà poi l’intrattenimento con le esibizioni di Greta Clown Entertainment, del Coro Voci Bianche sul Ceresio, dell’Ashkenasy Ballet Center, di Capoeira Ginga Brasilia, di Stefano Cropanese e Nadia Carpenco.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Associazione Culture Ticino Network Lugano, chiamando il numero di telefono +4191 922 95 18 o consultando il sito www.generazioninelcuoredellapace.ch.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127