Luino | 2 Settembre 2018

La Pro Loco Luino pronta a scrivere il proprio nuovo futuro dalla prossima assemblea

Alla scadenza dei sei mesi trascorsi dalle dimissioni di Mario Gambato e del suo direttivo, il gruppo si riunisce venerdì 7 settembre per ridefinire le cariche

Caos Pro Loco di Luino, presidente e direttivo si dimettono. Gambato:
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo un periodo trascorso nel silenzio più assoluto, diretta conseguenza di quanto accaduto a marzo con le dimissioni di Mario Gambato e del suo staff, la Pro Loco Luino si prepara a conoscere il suo futuro con l’assemblea in programma per la giornata di venerdì 7 settembre.

E’ infatti ormai prossimo alla scadenza il lasso di tempo concesso dallo statuto, sei mesi, per provvedere alla definizione del nuovo presidente e del nuovo consiglio direttivo. Figure da cui, è impossibile negarlo, si attendono risposte concrete per il rilancio del gruppo come punto di riferimento all’interno della comunità, ruolo centrale e imprescindibile, la cui mancanza ha condotto al lento declino di una lunga gestione, quella di Gambato, che al di là dei recenti e amari sviluppi ha regalato alla città importanti momenti di condivisione ed eventi ancora oggi ricordati per il fattore risultato, tra coinvolgimento, adesioni e soddisfazione.

Da ridefinire sono anche i rapporti con gli amministratori, a tratti confusi e travagliati, come emerso nell’ultima conferenza stampa di addio, tra le difficoltà nell’assegnare al gruppo un’adeguata sede, l’assenza di uno spazio riservato alle feste e la carenza di fondi stanziati, frutto di impegni economici rilevanti e in alcuni casi imprevisti.

Dopo un’estate trascorsa ai margini, come la sequenza dei fatti aveva chiaramente lasciato intendere, la Pro Loco si prepara ora alla tanto attesa fase del cambiamento, consapevole della sua storia e della necessità di ristabilire quella funzione di collante per tutte le realtà associative del territorio, ritornando all’essenza delle feste in riva al lago che hanno dettato la crescita del collettivo, sempre a contatto con cittadini e turisti.

L’appuntamento è a Palazzo Serbelloni in aula consiliare, a pochi passi dal luogo in cui a marzo le difficoltà hanno preso il sopravvento, davanti all’incredulità delle persone coinvolte e contemporaneamente desiderose di individuare fin da subito la migliore delle soluzioni.

Tutte le persone provviste di tessera potranno prendere parte all’assemblea del 7 settembre, con la possibilità inoltre, per le persone desiderose di sposare la causa della nuova Pro Loco, di effettuare l’iscrizione la sera stessa. La prima convocazione si svolgerà alle ore 11, la seconda è fissata alle ore 18.30. Le deleghe potranno essere consegnate per un massimo di tre soci.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127