Canton Ticino | 6 Agosto 2018

Scivola nel Ceresio e finisce sott’acqua. 27enne ritrovato senza vita a 7 metri di profondità

Le ricerche sono scattate in breve tempo ma, nonostante i tentativi di rianimazione, per il 27enne non c'è stato nulla da fare

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nel pomeriggio di ieri, domenica 5 agosto, poco prima delle 17 a Maroggia in zona ex collegio Don Bosco vi è stato un annegamento. A comunicarlo la Polizia cantonale.

Stando ad una prima ricostruzione e per cause che l’inchiesta i polizia dovrà stabilire, un 27enne cittadino del Benin è scivolato nel lago Ceresio dalla riva finendo poi sott’acqua.

Le ricerche sono scattate in breve tempo e sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia lacuale, che hanno dapprima individuato e successivamente recuperato l’uomo poco distante dalla riva a circa 7 metri di profondità. Nonostante i tentativi di rianimazione, il 27enne è deceduto.

Sul posto sono intervenuti anche i soccorritori della Croce Verde di Lugano e gli agenti della Polizia comunale di Mendrisio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127