EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 26 Luglio 2018

Dopo dieci giorni è morto il 22enne che aveva perso conoscenza in piscina mentre nuotava

Il tragico incidente era avvenuto lo scorso 15 luglio in una piscina di un’abitazione di Breganzona, vicino a Lugano. Le sue condizioni erano parse subito gravi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il 22enne vittima dell’infortunio avvenuto lo scorso 15 luglio, a Breganzona (vicino a Lugano, ndr) è deceduto. A comunicarlo, nella giornata di oggi è stata la Polizia cantonale.

Il giovane, nella notte tra sabato 14 e domenica 15 luglio, poco prima delle 4.30, mentre nuotava in piscina presso un’abitazione, ha perso conoscenza finendo dapprima sott’acqua per poi essere rapidamente soccorso dalle persone presenti, che hanno iniziato le operazioni di rianimazione.

Sul posto erano intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Lugano, che dopo avergli prestato le prime cure, lo avevano trasportato in ambulanza all’ospedale.

Il 22enne, però, era già parso in gravi condizioni tali da metterne in pericolo la vita.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127