Maccagno con Pino e Veddasca | 1 Luglio 2018

Estate al Parco Giona, più sicuri con la Croce Rossa di Luino. Servizio su tutto il territorio

Non solo la fascia a lago, grazie al lavoro dei bagnini e dei volontari della Protezione civile, ma anche presenza in Val Veddasca. "Denaro pubblico speso bene"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Come annunciato negli scorsi giorni, da oggi, per tutte le domeniche di luglio ed agosto, tutto il giorno, la Croce Rossa di Luino con i suoi volontari ed il suo personale dipendente garantirà maggior sicurezza ed efficienza nelle chiamate di emergenza su Maccagno e in tutta la Val Veddasca. È infatti stazionata presso il parco Giona un’ambulanza per il soccorso 118, aggiuntiva rispetto alle standard in Luino.

“Un estate più sicura per tutti è un altro obiettivo concreto raggiunto per la nostra Comunità – spiega il presidente della Croce Rossa di Luino, Pierfrancesco Buchi -. Grazie al sindaco Fabio Passera e a tutta l’amministrazione comunale di Maccagno, sotto l’egida di Areu, è stato possibile attivare questo servizio. Denaro pubblico speso bene per servizi al territorio, in un’ottica di politiche per il turismo integrate all’attenzione per il cittadino”.

“Le spiagge di Maccagno, d’estate, diventano uno dei punti di massima aggregazione in Provincia di Varese – afferma il sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca, Fabio Passera -. Insieme alla soddisfazione per un tale gradimento anche motivato dall’eccellente stato di balneazione delle acque, resta il tema della sicurezza. Con CRI Luino, anche quest’anno, abbiamo voluto continuare questo progetto volto a trasmettere tranquillità ai tantissimi turisti italiani e stranieri. Certo, si vorrebbe fare sempre di più. Ma intanto partiamo da qui, anche per rafforzare un legame con la Croce Rossa che per noi è motivo di orgoglio”.

“Da questa esperienza – conclude Passera – non potremo che trarre spunti di ulteriore crescita per un futuro capace di coniugare lo svago e il tempi libero con la sicurezza di avere degli ‘angeli custodi’ che vegliano sulla tranquillità di tutti”.

Il servizio garantito sul territorio dalla Croce Rossa di Luino si aggiunge a quello dei bagnini che si alterneranno sul litorale del Verbano e a quello della Protezione civile, che monitorerà le acque antistanti a Maccagno con Pino e Veddasca.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127