EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 4 Maggio 2018

Sei studenti dell’Istituto “Città di Luino” in Estonia per costruire un futuro migliore

Le classi terza e quarta del corso di elettronica - automazione protagoniste di un confronto sui sistemi di istruzione e formazione con altri quattro istituti europei

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Cooperazione tra imprese e scuole tecniche, Industria 4.0 e confronto tra culture e professionalità europee sono i parametri del progetto Erasmus + Key Action II (mobilità studenti e docenti), che tra il 15 e il 22 aprile ha portato un gruppo di alunni dell’Istituto “C. Volontè” in Estonia per una importante esperienza formativa.

Una settimana tra conferenze e presentazioni, strutturate secondo il metodo “students teach students” che ha rappresentato in realtà soltanto il punto di arrivo di un più ampio e articolato percorso di formazione anche pratica di carattere internazionale, vista la partecipazione, oltre alla scuola luinese, di altri quattro istituti: la BBS di Osnabrueck (Germania), la Kutsehariduskeskus di Tartu (Estonia), La ROC Friese Poort (Olanda) e il West Nottinghampshire College (Regno Unito).

Due le classi di elettronica – automazione coinvolte, terza e quarta, accompagnate a Tartu dai docenti Patrizia Poltronieri, Stefano Del Vitto e Marilina Comeglio per condividere risultati ottenuti e impressioni raccolte sul campo insieme agli altri partner europei protagonisti dell’iniziativa. I ragazzi infatti, dopo aver frequentato uno specifico corso al fianco di docenti della LIUC di Castellanza ed esperti Siemens, hanno svolto un tirocinio presso le aziende Rettificatrici Ghiringhelli e SPM, raccogliendo tutto il materiale necessario in vista del meeting al college di Tartu.

Mattia Baggiolini, Andrea Capobianco, Ivan Giubilei, Lorenzo Parietti, Raffaele Ferrari e Riccardo Fiorini hanno superato con le loro competenze un bando improntato sulla buona conoscenza della lingua inglese e delle materie di indirizzo del loro corso, sulla facilità nella collaborazione in team e sull’interesse personale verso le specializzazioni oggetto del piano.

Presso lo stabilimento Ghiringhelli, Andrea, Lorenzo e Raffaele hanno dedicato le ore di ricerca all’analisi dei consumi di energia relativi ai macchinari che l’azienda produce, con la prospettiva di individuare un sistema di riduzione sprechi secondo i pilastri di Industria 4.0. Mattia, Ivan e Riccardo hanno invece visionato le postazioni di lavoro di SPM dedicate al controllo qualità, seguendo da vicino l’attività svolta dal personale, per arrivare poi al collaudo di una stazione di lavoro innovativa, seguendo anche in questo caso le direttive apprese durante la fase preliminare di formazione.

Il tutto completato da un’intensa settimana di trasferta tra Tallin e Tartu che lascerà sicuramente un’impronta preziosa nei profili curriculari dei giovani studenti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127