Luino | 16 dicembre 2017

Sofferenza e cuore, la Pallacanestro Verbano Luino torna a vincere. Voghera battuta 69-67

Una partita equilibrata, giocata alla pari, ma sono capitan Gubitta e compagni ad imporsi. I luinesi tornano alla vittoria dopo le sconfitte con Cantù e Buccinasco

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Una vittoria complicata quella della Pallacanestro Verbano Luino che ieri sera, davanti al proprio pubblico al PalaBetulle, è riuscita a sconfiggere 69-67 Voghera, dopo un match intenso  e molto equilibrato.

Parte forte la truppa di Manetta, con Palazzi che buca a ripetizione la difesa ospite con penetrazioni che fruttano canestri e falli. Nonostante qualche amnesia difensiva, i padroni di casa chiudono il primo quarto in vantaggio 22-16.

Nel secondo quarto arriva la reazione di Voghera che schiera la difesa a zona per chiudere l’area, e piazza un break importante quando al gioco dentro l’area abbina tre triple quasi consecutive, mentre Spertini e compagni sparacchiano senza efficacia dall’arco. La svolta però arriva dalla panchina con Cipolletta che, pochi secondi dopo essere entrato in campo, infila una tripla dall’angolo, togliendo il “tappo” che si era creato sul canestro dopo undici errori consecutivi dai 6,75m. Infatti, anche nell’azione successiva Spertini trova ritmo ed il fondo della retina per ridurre lo svantaggio all’intervallo a sole 4 lunghezze: si va negli spogliatoi sul punteggio di 33 a 37.

Coach Manetta scuote i suoi negli spogliatoi e la squadra al rientro ha una faccia diversa. Spertini riprende da dove aveva lasciato con due triple consecutive e anche Terzaghi trova ritmo offensivo, mentre Biason (ndr, al rientro dopo un mese e mezzo di assenza) àncora la difesa. Controsorpasso e punteggio fissato sul 54 a 49 alla fine del terzo quarto.

L’ultimo periodo è una sofferenza incredibile, con tantissimi errori (palle perse, scelte offensive sbagliate, rimbalzi offensivi concessi) che non permettono a Gubitta e compagni di chiudere il match, ma tengono pericolosamente in gara gli oltrepadani. Il colpo del KO è di Palazzi che infila una tripla provvidenziale negli ultimi due minuti, ma la suspance dura fino alla fine grazie al 1/2 di capitan Gubitta prima e dello stesso Palazzi poi, che non chiudono i conti prima della palla persa finale che sancisce il ritorno alla vittoria della PVL dopo le sconfitte con Cantù e a Buccinasco. Finale dal PalaBetulle 69-67.

Ora grande festa giovedì sera per la Cena di Natale, con 300 partecipanti dalla prima squadra al minibasket e famiglie, in attesa di chiudere l’anno a Robbio, in un altro test match per misurare le ambizioni della banda “Manetta”.

Pallacanestro Verbano Luino: Biason, Cagliani ne, cavallini ne, L. Vitella, Cipolletta 3, a. Vitella, Gardini 10, Gubitta 3, Terzaghi 22, Pehar, Palazzi 18, Spertini 13. All. Manetta.

13a giornata. Aba Legnano – Baskettiamo Vittuone (16/12), Pall. Verbano Luino – ASD Phoenix Iria Basket 69 – 67, Rams Daverio – Groane Lentate (16/12), Cassano Magnago – Milano 3 Basiglio 71 – 81, Pallacanestro Castronno – CRAC Bionics Buccinasco 72 – 81, ASD Sportiva Boffalorese – Rovello Porro 89 – 86, GS Casoratese – Team ABC Cantù (16/12), Hydrotherm Busto Arsizio – Aironi Pallacanestro Robbio (16/12).

La classifica. Team ABC Cantù 20, Groane Lentate 18, Pallacanestro Verbano Luino 16*, Hydrotherm Busto Arsizio 16, Aironi Pallacanestro Robbio 16, ASD Sportiva Boffalorese 16*, CRAC Bionics Buccinasco 16*, Rovello Porro 14*, ASD Phoenix Iria Basket 14*, Pallacanestro Castronno 12*, Rams Daverio 10, Milano 3 Basiglio 10*, GS Casoratese 10, Cassano Magnago 6*, Aba Legnano 4, Baskettiamo Vittuone 0. (*una partita in più)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127