Luino | 21 Gennaio 2018

Luino e turismo, segni di risveglio: “Riapre l’Hotel Internazionale, progetto anche per l’Ancora”

Ad affermarlo è il sindaco di Luino Pellicini. Le storiche strutture ricettive torneranno ad ospitare turisti come ai fasti di una volta. Crescono i dati sul turismo

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo gli eventi di questa estate, con i concerti di Enrico Ruggeri e di Omar Pedrini, che hanno scaldato e riempito il Parco a Lago di Luino, portando migliaia di cittadini del territorio sul lungolago del paese lacustre, cresce l’interesse per tutta la zona dell’Alto Verbano, tra turismo, sport e natura. Anche dall’estero. Non solo questo, però, perchè anche alcune iniziative popolare-culturali hanno suscitato grande interesse nel 2017, specialmente durante il “Fuori Salone” del tessile, che ha annoverato tra i suoi curatori l’addetta stampa del comune, Simona Fontana, specializzata in turismo e cultura.

L’altro collante tra turismo e sport è senza dubbio il lavoro svolto dalla Canottieri Luino e dall’AVAV che, oltre ad offrire numerosi eventi sportivi di importanza internazionale sul territorio, e ad attrarre turisti ed appassionati sul lago, garantisce loro attività sportivo-ricreative che li porta a rimanere nel luinese anche per diversi giorni.

Quello che da sempre, però, manca a Luino sono le strutture ricettive ed è un problema evidenziato a più piani, soprattutto dai cittadini. Parrebbe, come si evince dalle parole del sindaco di Luino, Andrea Pellicini, su Prealpina, che qualcosa si stia muovendo, come aveva annunciato nello scorso aprile.

“I segnali di risveglio ci sono – afferma Pellicini – e tornano gli imprenditori disposti ad investire. Oltre all’Hotel Internazionale, dotato di ben quaranta camere, che riaprirà tra poco dopo un’accurata ristrutturazione, è recente la notizia di un novo progetto in campo alberghiero qui in città. Tornerà allo splendore infatti, per merito di uno storico operatore del settore, anche l’Hotel Ancora, così completando la riqualificazione di piazza Libertà e del lungolago. Ci abbiamo sempre creduto e oggi molti nostri sforzi, soprattutto in tema di rinnovamento dell’immagine della città, vengono premiati”.

In questi anni, infatti, il lungolago di Luino, eliminando i parcheggi nel centro cittadino (quello sterrato dove oggi sorge il Parco a Lago e quello tra Palazzo Verbania e piazza Imbarcadero, ndr), si è completamente rinnovato ed è riuscito a ritagliarsi uno spazio attrattivo di tutto rispetto sul lago Maggiore, che vedrà nel 2018 anche l’inaugurazione di Palazzo Verbania.

Basterà questo per riportare Luino e il territorio ai fasti di un tempo? I presupposti sono buoni, ma saranno solo il futuro e l’impegno dei protagonisti del settore a rivelarlo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127