Luino | 4 Gennaio 2018

Poste, ancora disservizi a Luino. “Bollette in ritardo, ricevuta corrispondenza dopo un mese e mezzo”

Il consigliere Agostinelli: "Segnalazioni dai cittadini e lamentele anche su Facebook. Il sindaco chieda un incontro con la direzione locale e varesina"

Poste, ancora disservizi a Luino.

Anno nuovo, ma problemi vecchi. Se negli scorsi mesi i disservizi postali sono stato un tema tanto dibattuto sul territorio, tanto da organizzare incontri a Villa Recalcati, sede della provincia di Varese, la situazione oggi non sembra essere migliorata.

Non solo Luino, ma segnalazioni anche da altri paesi, come Porto Valtravaglia, che delineano un quadro preoccupante tra i cittadini. Tante, infatti, le bollette che arrivano nella buca delle lettere dei cittadini dell’Alto Varesotto scadute o in ritardo, anche di un mese e mezzo.

“Siamo alle solite, e non possiamo dire che sia colpa solo delle feste – esordisce il consigliere comunale di Luino, Pietro Agostinelli -. Questa mattina sono stato fermato da cittadini di Luino che hanno avuto problemi con aziende che forniscono servizi, gas e luce, perché le bollette sono arrivate in ritardo. Io stesso ho ricevuto posta di un mese e mezzo fa. Credo sia diventata una situazione insostenibile di cui qualcuno deve farsi carico per arrivare ad una soluzione. Io do atto al sindaco Andrea Pellicini di essersi mosso e capisco pure che andare a contrattare con gruppi come le ‘Poste’ possa non essere una cosa semplice da fare. Sollecito tuttavia ancora l’Amministrazione a chiedere un incontro con la direzione, sia quella locale che quella di Varese, per capire in che modo evitare questi disagi ai cittadini che poi si lamentano con giusta ragione”.

“Non possono esserci scuse perché siamo stati sotto Natale, anzi, questa è un’aggravante del problema – continua il consigliere di minoranza -. C’è gente che ha ricevuto posta che doveva arrivare alla fine di novembre, basta solo vedere su Facebook il numero delle lamentele. Potrebbe essere utile invitare i vertici provinciali e di Luino per capire dove risiede il problema: è una catena e localmente c’è l’ultimo anello? E’ un problema nazionale o se tutto nasce qui?”.

“Io ho molto rispetto per i dipendenti che lavorano dentro – conclude Agostinelli -, non è un attacco a loro, ci mancherebbe, ma credo che non ci si possa più permettere di vedere persone preoccupate perché devono dimostrare di aver pagato luce e gas, quando nemmeno hanno ricevuto la bolletta. E’ successo, esattamente un anno fa, che a una famiglia di Luino è stata interrotta l’erogazione. Oppure che si ritrovano a pagare ulteriore mora. Sindaco Pellicini, chiedo un suo aiuto, un suo intervento su questo che è un bisogno di tutta la popolazione”.

Vuoi lasciare un commento? | 1

Una replica a “Poste, ancora disservizi a Luino. “Bollette in ritardo, ricevuta corrispondenza dopo un mese e mezzo””

  1. MirkoKTM ha detto:

    Passare alla bolletta elettronica gioverebbe a tutti…

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127