EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Germignaga | 4 Gennaio 2018

Germignaga, “Gli autori del danni alle luminarie natalizie si costituiscano come i ragazzi di Orino”

Dal Bar Damin i ringraziamenti a tutte le persone che hanno sostenuto l'iniziativa per far tornare a splendere il letto del San Giovanni. Ora l'appello ai vandali

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Sfasciare un posto incantato è cosa da vili. Ammettere l’errore, metterci la faccia dopo aver riconosciuto lo sbaglio e dire: ‘Sono stato io’, è da uomini”.

Con queste parole Eurosia, del bar Damin di Germignaga, ha cercato stamane di far breccia nei cuori degli autori degli atti vandalici che hanno portato alla distruzione delle luminarie presenti lungo il letto del torrente San Giovanni che, ieri sera, ha visto una grande partecipazione da parte della comunità luinese, per far tornare a splendere il corso d’acqua con i colori e le luci di Natale, tra lanterne, candele e lumini.

E così, oltre ai ringraziamenti a tutte le persone intervenute non solo da Germignaga, ma anche da Luino, Mesenzana, Porto Valtravaglia, Maccagno con Pino e Veddasca, Brissago Valtravaglia e Brezzo di Bedero, Eurosia oggi ha voluto lanciare anche un appello agli autori di questi atti ignobili, vale a dire quello di costituirsi, come hanno fatto i ragazzi di Orino, dopo aver rovinato la baita la notte di San Silvestro.

“Ieri è stato davvero emozionante – confessa Eurosia -, abbiamo ridato luce al torrente e c’era una bellissima energia positiva. Sarebbe molto bello se gli autori di questi atti vandalici si facessero vivi e si facessero riconoscere. Noi li vorremmo quasi ringraziare, guardate quanto amore hanno fatto saltare fuori”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127