EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 15 Dicembre 2017

Provincia, Agenzia formativa, ASST e CESVOV fanno rete sulla formazione dei volontari

Tutto nasce da un momento formativo che ha visto coinvolte circa 50 associazioni di volontariato, le quali hanno potuto partecipare a una serie di incontri

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Riconoscere l’importanza dei volontari che operano in ambito sanitario e il valore della formazione finalizzata a rendere la loro opera, oltre che preziosa, sempre più di alto livello e integrata al sistema ospedaliero. Questo l’obiettivo che si sono prefisse tre importanti istituzione del territorio, ovvero l’Asst Sette Laghi, la Provincia di Varese tramite l’Agenzia formativa e il Cesvov.

Tutto nasce da un momento formativo che ha visto coinvolte circa 50 associazioni di volontariato, le quali hanno potuto partecipare a una serie di incontri promossi dal Comitato Consultivo misto dell’Asst Sette laghi, organizzati da Agenzia Formativa e Cesvov, che hanno dato anche la disponibilità logistica per gli incontri.

“Il Comitato Consultivo Misto nella nostra Azienda è nato quasi in sordina, – spiega il DG dell’ASST dei Sette Laghi Callisto Bravi – come un esperimento, una sfida che la nostra Azienda ha deciso di affrontare insieme con le tante associazioni di Volontariato che collaborano con noi. Piano piano i risultati si iniziano a vedere e questa collaborazione, catalizzata proprio dal nostro CCM, è uno dei primi risultati raggiunti.L’obiettivo principale di questo Comitato, del resto, è proprio quello di fare rete, creare e favorire sinergie tra le Associazioni e, come in questo caso, tra le istituzioni, con vantaggi importanti per tutti i nostri Volontari. Bene, bel lavoro, avanti così”.

Dopo il primo esperimento che ha funzionato come pilota e che si è concluso con un bilancio più che positivo, le tre istituzioni coinvolte hanno iniziato a lavorare a un accordo al fine di rendere questa progettualità un nuovo modus operandi per la formazione dei volontari.

“Oggi – ha dichiarato il Consigliere provinciale Paolo Bertocchi – parliamo di una sinergia molto importante che vede protagoniste tre significative istituzioni del territorio, che pur operando in ambiti differenti hanno trovato punti di contatto operativi, ma soprattutto dato vita a una progettualità da far crescere e sviluppare. Tutti conosciamo il grande lavoro e l’eccellenza dell’ospedale di Varese, dell’Agenzia Formativa e del Cesvov. Sono orgoglioso di veder nascere questa bella rete di collaborazione e auspico che questo modello possa essere preso da esempio anche per altre realtà. La mia soddisfazione è poi dovuta al fatto che Provincia e Agenzia formativa hanno nella propria mission l’apertura al territorio e con questo progetto possiamo dire aver fatto centro e raggiunto un obiettivo che ora va coltivato e potenziato”.

A spiegare il ruolo dell’Agenzia formativa è stato il Vicepresidente del Cda dell’Agenzia formativa Pietro Cetrangolo: “E’ stato particolarmente importante per noi dare seguito a questa richiesta perché i volontari sono una risorsa importantissima e perché la nostra realtà sta investendo anche sulla formazione per gli adulti. E poi auspico che la collaborazione avviata con Asst e Cesvov possa continuare su questa e su altre eventuali progettualità. Esprimo quindi la nostra soddisfazione per essere stati coinvolti e per poter mettere a disposizione della formazione il nostro patrimonio umano e professionale”.

Maurizio Ampollini Direttore del Cesvov ha dichiarato: «Abbiamo risposto a una richiesta d’aiuto che ci è arrivato dalle associazioni rappresentate dal Comitato Consultivo misto e che operano in modo stabile nella struttura ospedaliera. Abbiamo cercato di strutturare in modo stabile ciò in altrimenti sarebbe rimasto solo un bel momento di formazione, utile, ma sporadico».

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127