Milano | 22 ottobre 2017

Referendum, Alfieri (PD): “Sui dati dell’affluenza situazione indecente”

Il capogruppo regionale PD: "Gli elettori lombardi non possono essere presi in giro così per un referendum costato il triplo di quello veneto"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

“In Veneto un quarto d’ora dopo le 19 si conosceva l’affluenza. In Lombardia il dato delle 12 è stato comunicato alle 17, non ci sono aggiornamenti sull’affluenza delle 19 e il sito Regione Lombardia con i risultati ufficiali non è più raggiungibile. E’ una situazione indecente e non ci si può nascondere solo dietro la scusa della novità del voto elettronico. Gli elettori lombardi non possono essere presi in giro così per un referendum costato il triplo di quello veneto”.

Così Alessandro Alfieri, segretario regionale PD, commenta l’andamento della giornata elettorale.

Anche il portale dedicato ai giornalisti, nel quale alle ore 12 erano stati pubblicati tutti i dati sull’affluenza, che abbiamo reso noti in un articolo, non è più raggiungibile e ci è stato comunicato dall’help desk di Regione Lombardia, predisposto per il referendum, che torneranno ad essere disponibili a breve.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127