Torbole | 11 ottobre 2017

Il luinese Christopher Frank si laurea Campione d’Italia di Formula Windsurfing

Una vittoria arrivata dopo una grande lotta con Roberto Pasquini. Domani inizieranno i campionati assoluti di Slalom, mentre il 18 ci si trasferirà a Gallipoli

Il luinese Christopher Frank si laurea Campione d'Italia di Formula Windsurfing

Una grande vittoria quella dello sportivo luinese  Christopher Frank che ieri, nella splendida cornice del lago di Garda, a Torbole, si è laureato campione italiano di Formula Windsurfing. Frank, che si è aggiudicato il titolo italiano dei pesi leggeri per il terzo anno consecutivo, è riuscito anche ad ottenere il titolo assoluto, dopo vari piazzamenti a ridosso del podio nelle passate edizioni.

In questi primi quattro giorni del Windsurf Grand Slalom ben dodici le regate disputate, che si sono svolte in ottime condizioni atmosferiche grazie ad un vento sempre generoso, al sole benevolo e all’organizzazione del Circolo Surf Torbole, ma è stato lo spettacolo a rendere tutto più spettacolare.

Un campionato italiano giocato fino all’ultimo respiro, infatti, nel quale è stata l’ultima regata a laureare il luinese campione italiano, dopo una grandissima lotta con Roberto Pasquini (ndr, lontano di soli due punti), al secondo posto, e Andrea Volpini, che invece ha chiuso il podio. Dietro di loro Goran Zepponi e Oscar Pietrobelli nella top five.

A due regate dalla conclusione, era solo un punto a separare Christopher Frank (appartenente a “La Darsena Wakeboard” di Pino Lago Maggiore) e Roberto Pasquini. Come spiegano gli organizzatorile ultime due regate sono state forse le più belle dal punto di vista agonistico con partenze compatte e scelte tattiche che hanno deciso il risultato finale. Frank ha mantenuto sempre una buona media, ma ha trovato in Pasquini un bell’avversario, difficile da battere soprattutto con vento forte.

“E’ stata una durissima battaglia fino alla fine – spiega Christopher Frank – non solo con Roberto, ma anche con gli altri ragazzi arrivati nelle prime cinque posizioni. Conquistare il titolo di campione d’Italia qui sul lago di Garda per me è una grandissima soddisfazione. Sono stati quattro giorni durissimi con dodici prove disputate. Fisicamente ora sono stremato, ma fortunatamente oggi posso recuperare e domani sarò di nuovo in acqua nella specialità Slalom. Cercherò di arrivare nelle prime quindici posizioni anche se sarà difficile. Una dedica speciale va a ZZ Surf per il materiale sempre all’avanguardia che mi mette a disposizione, mentre vorrei ringraziare il mio primo mentore, Tiziano Airolo, per tutto quello che ha fatto per me in questi anni. Un grazie anche alla mia famiglia, agli amici e tutti quelli che da anni mi sostengono in questa mia passione, che da sogno ormai è diventata realtà agonistica”.

Dopo questa bella vittoria, Frank sarà impegnato anche dal 18 al 21 ottobre a Gallipoli, in Puglia, dove disputerà i campionati europei di Formula Windsurfing.

(Foto © Windsurf Grand Slam)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"