EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Chiasso | 1 Luglio 2017

Incidente chimico in stazione a Chiasso, fuoriuscito argon da un vagone

La notizia è stata data dal quotidiano "La Regione online" e confermata dal comandante dei pompieri di Chiasso, Luciano Chiesa. Nessuna persona in pericolo

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Questa mattina, sabato primo luglio, attorno alle ore 11.30, si è verificato un incidente chimico alla stazione di Chiasso. A far scattare l’allarme un vagone cisterna in sovrappressione, che ha causato una perdita di argon liquido. Non si tratta di gas né combustibile né tossico, ma a una temperatura di -170° causa, a contatto con la pelle, ustioni “da freddo”, mentre la nube ha effetto soffocante.

Sul posto è intervenuta l’unità chimica regionale del corpo pompieri di Chiasso, allarmata dai pompieri della difesa dell’impresa delle FFS. Gli specialisti chimici hanno provveduto, dopo le verifiche del caso, al raffreddamento del vagone abbassandone la temperatura e risolvendo il problema. Per questioni di sicurezza, però, il vagone è stato prima staccato dal treno ed in seguito spostato in una zona isolata.

Al momento non sono note le cause che hanno generato il sinistro, che comunque non ha causato problemi alla popolazione anche grazie al tempestivo intervento dei pompieri.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127