3 Maggio 2017

Brexit, scontro tra Regno Unito e Ue. Londra: “Non pagheremo 100 miliardi”

Il Regno Unito non ha alcuna intenzione di staccare un assegno da 100 miliardi di euro per il divorzio dall’Unione europea. Così il ministro per la Brexit, David Davis, replica alle indiscrezioni pubblicate dal Financial Times, che indica appunto in 100 miliardi di euro la cifra che Bruxelles pretenderebbe da Londra. Il Regno Unito, ha detto Davis in un’intervista mattutina a Itv, pagherà ciò che è legalmente dovuto e “non quello che vuole la Ue”.

(Foto © dailymail.co.uk)

Brexit, scontro tra Regno Unito e Ue. Londra: “Non pagheremo 100 miliardi”. “Non posso accettare la parola utilizzata di un ‘assegno in bianco’. Non è questione di un assegno in bianco, noi chiediamo di saldare il conto. Gli impegni che sono stati presi dalla Gran Bretagna. Non è un assegno in bianco”. Così il negoziatore Ue per la Brexit Michel Barnier rispondendo ad alcune domande dopo aver illustrato la bozza di mandato a negoziare con Londra. Barnier ha precisato che “il Regno Unito dovrà onorare tutti gli impegni finanziari presi in quanto membro. Non è una punizione, né una tassa per l’uscita”. Per quanto riguarda la bozza di mandato a negoziare sulla Brexit “è in linea con l’approccio in due fasi” e si concentra “solo sulla prima parte.

Dimostra dove vogliamo arrivare quando avremo finito la prima fase di negoziati. La Gran Bretagna dovrà mettere molta energia e fare grandi sforzi su queste questioni. Alcuni hanno creato l’illusione che la Brexit non avrebbe avuto maggiore impatto sulle vite, non è il caso. Servono soluzioni, precisioni legali e questo richiederà tempo”.

Barnier, che ha sottolineato le posizioni “anche molto diverse” con la May, ha però evocato anche qualche punto in comune. Alla cena a Londra “con Theresa May ho avuto occasione di evocare una comune passione, che è quella di fare passeggiate in montagna. Andare in montagna insegna a mettere un piede davanti all’altro, perché il cammino può essere accidentato, si impara a fare attenzione ad eventuali incidenti, a risparmiare il respiro perché il cammino è lungo, e bisogna sempre guardare la cima, per me e per lei, il risultato”. (ANSA)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127