30 Aprile 2017

Il popolo del Pd al voto, sulle primarie lo spettro dell’affluenza. Renzi favorito, dietro Orlando

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il popolo dem al voto oggi per le primarie del partito nella sfida a tre fra l’ex premier Renzi, il guardasigilli Orlando e il governatore della Puglia Emiliano. Si vota in 10 mila gazebo e seggi in tutta Italia, dalle 8 alle 20, resta l’incognita affluenza: il partito spera in almeno un milione di partecipanti. Nel 2013 furono quasi tre milioni. Clicca qui per trovare il seggio più vicino al comune di residenza.

ANSA/CLAUDIO PERI

Il popolo del Pd al voto, sulle primarie lo spettro dell’affluenza. Renzi favorito, dietro Orlando. “Le primarie restituiscono potere ai cittadini” è l’appello di Renzi, che rivendica la capacità del Pd di “discutere, partecipare, votare”. “Non si decide solo chi guiderà il Pd, si decide anche tra centrosinistra o un’alleanza con Berlusconi’, dice Orlando. Per Emiliano “non è detto che Renzi vinca”. E promette che, se anche l’ex premier dovesse vincere, gli renderà dura la strada. Si vota presentando documento d’identità e tessera elettorale.

Dove e quando si vota. I seggi sono allestiti in tutta Italia e oggi resteranno aperti, domenica 30 aprile, dalle 8 alle 20. Per trovare il seggio in cui votare, basterà inserire il numero di sezione elettorale e il Comune di residenza nell’apposito spazio del sito primariepd2017.it. Per votare sarà obbligatorio presentarsi al seggio con un documento d’identità e la tessera elettorale, oltre a versare un contributo di 2 euro se non iscritti al Pd. Per chi voterà fuori sede o non è iscritto nelle liste elettorali, sarà obbligatorio presentarsi al seggio con un documento d’identità (o il permesso di soggiorno) insieme al modulo stampato della pre-registrazione effettuata online.

Come viene eletto il segretario. L’elezione del Segretario avviene formalmente nel corso della prima riunione dell’Assemblea nazionale che viene convocata entro dieci giorni dalle primarie. Se nessuno dei candidati oggi otterrà la maggioranza dei seggi (50% più uno dei voti), il presidente dell’Assemblea indirrà nel corso della stessa seduta, il ballottaggio a scrutinio segreto tra i due candidati collegati al maggior numero di componenti dell’Assemblea stessa. A quel punto è eletto Segretario colui che ha ricevuto il maggior numero di voti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127