18 Marzo 2017

Luino, AlpTransit sui banchi del Parlamento. “Auspico dialogo costruttivo e risultati tangibili”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo il clamore di questi giorni, suscitato da AlpTransit, la palla oggi passa al senatore Stefano Candiani e all’onorevole Giancarlo Giorgetti, che hanno deciso di portare sui banchi del Parlamento la questione della linea ferroviaria. Grande soddisfazione da parte del vicesindaco di Luino Alessandro Casali: “Auspico che questa concreta vicinanza al nostro territorio possa sviluppare quel dialogo costruttivo e bi-partisan capace di creare veri e propri risultati tangibili”.

Il vicesindaco di Luino Alessandro Casali insieme al senatore Stefano Candiani, che porterà in Senato la questione AlpTransit

Luino, AlpTransit sui banchi del Parlamento. “Auspico dialogo costruttivo e risultati tangibili”. “Il senatore Stefano Candiani e l’onorevole Giancarlo Giorgetti si sono fatti carico delle preoccupazioni espresse da me e dal sindaco Andrea Pellicini nella lettera che lui ha scritto in settimana al Ministro Graziano Delrio in merito alle esigenze del nostro territorio”, dichiara il vicesindaco Alessandro Casali. “L’attenzione che il Governo può mettere nella funzione strategica del collegamento AlpTransit, non può andare disgiunta rispetto agli interessi legittimi dei territori attraversati dal collegamento ferroviario – commenta il senatore Stefano Candiani -. Gli interventi di compensazione non si devono limitare a un mero maquillage. Ma è anche l’esigenza di un territorio quella di potere avere strutture di supporto come la necessaria caserma nuova dei vigili del fuoco di Luino, oltre ad infrastrutture che garantiscano al territorio collegamenti rapidi e un attraversamento dei convogli merci in assoluta sicurezza”.

“Entrambi, infatti – commenta il vicesindaco Casali -, si pongono a difesa della nostra linea ferroviaria e, a seguito di un mio incontro in Regione Lombardia con il Governatore Roberto Maroni, hanno scelto di portare alla Camera e al Senato le problematiche che stiamo affrontando nel luinese con due interrogazioni. I temi son quelli trattati anche dal sindaco di Luino Andrea Pellicini nella sua lettera al Ministro Graziano Delrio: dalla riflessione riguardante le merci in transito, all’espletamento delle procedure in materia di valutazione d’impatto ambientale previste dalle leggi vigenti e dalle direttive comunitarie, ad una disamina più approfondita in merito al progetto dell’adeguamento e potenziamento della linea ferroviaria Luino-Sesto Calende-Gallarate. Auspico che questa concreta vicinanza al nostro territorio possa sviluppare quel dialogo costruttivo e bi-partisan capace di creare veri e propri risultati tangibili”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127