EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
26 Ottobre 2016

Cambiano gli orari alle Scuole elementari di Luino e Creva, malcontento tra i genitori

Tempo medio di lettura: 2 minuti

All’arrivo a casa, ieri pomeriggio, dei bambini che frequentano le scuole elementari di Luino e Creva, sono diversi i genitori che hanno avuto un sussulto. La causa è da attribuire ad un avviso che l’Istituto ha mandato loro, relativo alla modifica degli orari nelle due strutture scolastiche a partire dal 3 novembre. Così, dopo il tam tam iniziale tra di loro, qualche genitore ci ha raccontato l’accaduto, esprimendo ognuno le proprie perplessità. Dalla scuola, però, sembrerebbe che la modifica, derivante da un’indicazione del comune, sia stata resa necessaria per consentire e garantire il servizio di trasporto a tutti gli alunni.

Cambiano gli orari alle Scuole elementari di Luino e Creva, malcontento tra i genitori

Cambiano gli orari alle Scuole elementari di Luino e Creva, malcontento tra i genitori. Più di un genitore ieri sera ha contattato la nostra redazione per raccontarci quello che era avvenuto nel pomeriggio, esprimendo pareri critici al riguardo della scelta dell’Istituto Comprensivo “B. Luini” di modificare l’orario di scuola per i plessi delle elementari di Luino e Creva. I bambini, infatti, dopo il ponte (ndr, il 3 novembre) entreranno in classe sempre alle ore 8.30. Se il lunedì, il martedì ed il giovedì, usciranno alle 12.40 per poi fare il rientro pomeridiano dalle 13.40 alle 16.30, il mercoledì ed il venerdì, invece, usciranno alle ore 13. La modifica, da quanto si apprende da fonti interne alla scuola, è arrivata su indicazione del comune di Luino che ha dovuto cambiare gli orari per risolvere alcune problematiche relative al servizio di trasporto dei bambini nelle scuole. L’obiettivo, quindi, parrebbe sia quello di garantire a tutti quei bambini che ne fanno uso lo scuolabus, previo il pagamento di un abbonamento in parte versato.

Le criticità espresse dai genitori. Sia su Facebook che su alcuni gruppi di WhatsApp, però, è partito il confronto tra chi è contrario a questa decisione. Sui social già da ieri sera un paio di commenti critici nei confronti di questa scelta, ma tra i genitori che ci hanno contattato serpeggia un malessere comune, vale a dire quello che, per decidere in merito, sembra non sia stato interpellato il Consiglio d’Istituto e che non ci sia stato un confronto con tutti i diretti interessati. Non solo, però, perchè qualcuno fa riferimento anche allo scarso preavviso, per fare in modo che le famiglie potessero organizzarsi al meglio. Altri parlano di estrema collaborazione tra genitori, alunni, scuola e comune durante le iniziative e le feste, ma non si spiegano questa situazione.

Ora c’è da capire se una decisione di questo tipo, arrivata probabilmente da un’indicazione degli uffici comunali, sarebbe dovuta passare in Consiglio d’Istituto o meno. Il malcontento tra i genitori è diffuso, ma sicuramente un primo confronto, per evitare concreti problemi e criticità, potrà avvenire già questa sera, durante la seduta della Commissione Welfare che si riunirà in sala consiliare a partire dalle 18.30. All’ordine del giorno, infatti, vi è un punto che parla proprio di diritto allo studio. Si riuscirà a trovare un punto d’accordo tra scuola, insegnanti, genitori e comune?

“Domani alle 17.30 abbiamo indetto una riunione con la preside, le maestre responsabili dei plessi e dei rappresentanti dei genitori – spiega al telefono il sindaco Andrea Pellicini -. Cercheremo di risolvere tutti i potenziali disagi delle famiglie, venendo incontro alle loro esigenze. Il problema che ci ha portato a modificare gli orari è legato al pulmino. Ho già dato mandato agli uffici comunali di studiare le possibili soluzioni”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127