14 Aprile 2015

L’Epikure Luino Volley padrona della Volley Cup Lombardia, prima divisione. In finale vittoria sensazionale in rimonta

Tempo medio di lettura: 5 minuti

L’Epikure Luino Volley è tornata domenica, da Locate Triulzi, con il trofeo della Volley Cup Lombardia di prima divisione. Sensazionale la prova della ragazze di coach Lisanti: dopo aver vinto la semifinale contro Biassono, senza problemi, hanno affrontato in finale le più blasonate di Locate Bergamasco. Sotto di due set le luinesi hanno rimontato le bergamasche, andando a vincere in rimonta per 3 set a due. Fantastiche le prestazioni di Giulia Frattini, Imane El Amiri e Alessandra Fallati. Nelle partite di campionato vittorie per la seconda divisione, Ceramiche Della Maddalena Luino Volley, e per l’Under 13. Sconfitte, invece, le altre due squadre della Luino Volley: la terza divisione e l’Under 18, nel Torneo primaverile.

Le campionesse della Final Four Volley Cup 2014/2015: l'Epikure Luino Volley

Le campionesse della
Final Four Volley Cup 2014/2015: l’Epikure Luino Volley

Volley Cup Lombardia 1^ Divisione. Semifinale: Epikure Luino Volley (VA) – Biassono (MB) 2 – 0. Presso il Palazzetto dello Sport di Locate Triulzi (MI), domenica si sono svolte le finali della Volley Cup Lombardia di prima divisione. Nella semifinale mattutina la Luino Volley ha incontrato il Biassono vincitrice del girone della provincia Monza-Brianza. Nonostante la sveglia mattutina e il lungo viaggio per raggiungere la sede di gioco, la Epikure dopo un breve periodo di studio delle avversarie ha cominciato a sviluppare il consueto gioco e a macinare punti: il Biassono, invece, si è mostrato abbastanza debole in attacco, ma ottimo in difesa e, nonostante qualche colpo di fortuna, non è riuscito a contrastare le luinesi che hanno dominato e hanno meritatamente conquistato la finale. Dopo la pausa pranzo, che è servita anche per l’affiatamento del gruppo, si è giunti alle ore 17, orario della finale contro la vincitrice dell’altra semifinale, dove il Locate Bergamasco (BG) ha avuto la meglio sul Csu Unimi (MI).

Finale: Epikure Luino Volley (VA) – Locate Bergamasco (BG) 3 – 2. Alle ore 17 il Palazzetto dello Sport si era finalmente riempito, visto che la mattina era presente poca gente. Partenza shock quella delle luinesi dell’Epikure, contro un’ottima squadra, ben messa in campo e con molta più esperienza, con una probabile provenienza da categorie superiori. Le giocatrici di coach Lisanti hanno fatto fatica a trovare le giuste soluzioni di gioco e così il tecnico è intervenuto in diverse occasioni per trovare soluzioni tattiche. Niente da fare visto che nei primi due set la superiorità avversaria è stata davvero evidente. Poi, quando ormai rassegnati si pensava all’epilogo più triste e con l’ottima organizzazione pronta per le premiazioni, è accaduto quello che nessuno dei presenti si aspettava. Con uno spirito ritrovato ed un sorprendente carattere, la Luino Volley ha trovato la forza per reagire, affrontando i successivi parziali con un approccio totalmente diverso: una squadra completamente trasformata nella grinta, che ha messo a ferro e fuoco le avversarie, che sono diventate all’improvviso vittime sacrificali. Insomma come nei finali più belli, nonostante qualche brivido conclusivo, le luinesi hanno comandato la partita sino alla fine, ribaltando il risultato con una grande prova d’orgoglio. Menzione speciale per Giulia Frattini eletta migliore giocatrice, grandissima prestazione di Imane El Amiri, che ha scardinato il muro eretto a volte anche da tre avversarie ed ottimo anche l’ingresso dalla panchina del libero Alessandra Fallati. Grande prestazione di gioco di tutta la squadra, che ha mostrato tanta concentrazione e maturità, fondamentali in vista dei prossimi playoff.

Le partite di campionato delle altre squadre della Luino Volley.

2^ Divisione: Ceramiche Della Maddalena Luino Volley – Pallavolo Ternate 3 – 1 (25/16 – 25/21 – 11/25 – 26/24). Recupero della 13^ giornata  per la Ceramiche Della Maddalena Luino Volley che affronta in casa la Pallavolo Ternate. E’ la prima delle prossime 5 finali-salvezza per la Luino Volley, in cui deve tentare di recuperare il deficit in classifica per evitare una dolorosa retrocessione. Il pubblico sugli spalti è numeroso, l’incitamento è senza sosta e il sottofondo musicale pre-partita: questi sono tutti ingredienti necessari per spingere le ragazze alla vittoria. Dopo una prima fase di studio nel 1° set, le ragazze di casa cominciano a fare sul serio e, acquisendo sempre più sicurezza, allungano sino a vincere il parziale per 25 a 16. Nel 2° parziale la squadra allenata da Pietro Zanon ritorna sul parquet di gioco più ancora convinta delle proprie potenzialità, ma anche le avversarie sono decise a recuperare lo svantaggio: set molto combattuto ed emozionante, che si è concluso a favore delle locali per 25 a 21. La paura di vincere è sempre in agguato: nel 3° parziale, infatti, a seguito di qualche errore in ricezione, le luinesi smarriscono totalmente ogni sicurezza e con tanta approssimazione regalano il set alle avversarie, con il punteggio di 25 a 11. E’ come rivedere un film già visto in tante precedenti occasioni: la squadra va in blackout e non riesce più a riprendersi, ma stavolta il tifo dei simpatici supporters spinge le ragazze alla conquista della tanto attesa vittoria conclusa in maniera roccambolesca per 26 a 24. Tre punti d’oro per la precaria classifica da incrementare nel prossimo incontro casalingo, domenica 19 aprile alle ore 17 contro Ilop Vivi Volley Marchirolo.

3^ Divisione: Luino Volley – PGS San Carlo a.s.d 0 – 3 (19/25 – 10/25 – 2/25). Partita casalinga per la Luino Volley che ha affrontato la vicecapolista Pgs San Carlo. Gara proibitiva per i colori luinesi, sempre alla ricerca di una vittoria che manca da tanto tempo. L’unico parziale che ha mostrato un po’ di vivacità è stato il 1°, in cui le luinesi hanno tentato di controbattere agli attacchi delle ospiti che sono riuscite ad imporsi 25 a 19. Dal successivo 2° set la Luino Volley scompare dal parquet, con le ospiti che giocano praticamente da sole, regalando gli unici punti delle luinesi con errori in battuta. Terrificanti i due parziali conclusosi a favore delle ospiti 25 a 10 e ancora più clamoroso il 3° con il punteggio di 25 a 2.

Torneo primaverile Under 18: Agorà Volley – Gobetti Luino Volley 3 – 1 (25/20 – 25/22 – 20/25 – 25/17). Trasferta a Lonate Ceppino per la Gobetti Luino Volley che ha incontrato la Agorà Volley. Lungamente rimaneggiata la formazione luinese prova a difendersi con il debutto di tante giovani promesse, provenienti dell’ampio vivaio del sapiente tecnico Lorenzo Osti. Il 1° parziale vede la squadra locale dominare sottorete: la buona difesa della Gobetti non è sufficiente a contrastare le locali che si aggiudicano il set 25 a 20. Molto più combattuto il seguente 2° set: nonostante l’inesperienza delle giovani luinesi, con grande spirito di squadra la Gobetti tiene testa alle esperte avversarie che riesce a vincere a fatica 25 a 22. La sorpresa giunge nel 3° parziale, dove la Luino Volley con determinazione e buona tecnica guadagna da subito un buon margine di vantaggio, controllato sino al termine a proprio favore per 25 a 20. Purtroppo nel 4° set la Luino Volley cala fisicamente, tanta buona volontà, ma non utile per la conquista del parziale perso 25 a 17.

Under 13: Luino Volley – Job Volley Team 3 – 1 (25/12 – 20/25 -25/18 – 25/12). Match casalingo per la giovane formazione della Luino Volley che incontra il Job Volley Team di Vergiate. Le luinesi affrontano la forte formazione vergiatese che occupa la parte alta della classifica: match difficile, se non impossibile, per la Luino vollet, ma il campo ha disatteso le aspettative dei pronostici. La Luino Volley ben disposta in campo ha da subito guadagnato un ampio margine di vantaggio che è riuscita a controllare sino al termine vincendo, il 1° set 25 a 12. Pronta risposta delle ospiti nel 2° parziale: qualche errore di troppo in battuta delle luinesi hanno incoraggiato le ospiti, che si sono riportate in parità vincendo 25 a 20. Grande prova di carattere delle luinesi, però, che non lasciandosi intimorire, e con tenacia, sono riuscite a riportarsi in vantaggio con un perentorio 25 a 18. Cariche di adrenalina, le giovani lacuali hanno continuato con lo stesso atteggiamento anche nel 4° set concluso 25 a 12. Arriva così, dopo tanto tempo, un’insperata vittoria.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127