12 Marzo 2014

Gorizia: fermati al confine con 2mila litri di birra

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Intendevano oltrepassare il confine tra Slovenia e Italia con oltre duemila litri di birra senza pagare le accise, ma, giunti nel territorio italiano, sono stati fermati dai militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Gorizia, insospettiti dall’andatura incerta di tre furgoni, provenienti dalla Romania.

(statoquotidiano.it)

(statoquotidiano.it)

I militari hanno denunciato quattro cittadini rumeni. La birra intercettata dai finanzieri sarebbe stata venduta a esercizi commerciali della provincia a prezzi ridotti che, oltre a provocare un danno per l’erario, avrebbe anche rappresentato una forma di concorrenza sleale verso le imprese che importano regolarmente le bevande alcoliche, soggette all’imposizione indiretta, cosi’ come altri prodotti di largo consumo.

La franchigia per la birra è fissata a massimo litri 110, per quantità superiori si pagano le accise. I finanzieri dall’inizio dell’anno, hanno controllato 920 automezzi e proceduto a numerosi sequestri di merci importata in modo irregolare.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127