Gemonio | 4 Maggio 2024

Gemonio, al Museo Bodini “La Giornata delle Medaglie”

In programma domani un evento ricco di spunti e suggestioni, anche per i più piccoli, sull’arte della medaglistica che lo stesso Floriano Bodini ha indagato durante la sua carriera

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La “Giornata delle medaglie” – inserita nel Programma JEMA delle Giornate Europee dei Mestieri d’Arte 2024 – è il settimo appuntamento delle Giornate delle Arti Artigiane organizzate annualmente nei primi giorni di maggio al Museo Civico “Floriano Bodini” di Gemonio.

Dopo il successo delle precedenti giornate dedicate alla fusione in bronzo, alla stampa d’arte e incisione, al marmo, alla ceramica, al legno, al vetro, quest’anno l’attenzione è rivolta all’arte della medaglistica che Floriano Bodini ha indagato durante tutta la sua carriera.

Come per le scorse edizioni, si dedicherà una giornata – quella di domenica 5 maggio dalle 14.00 alle 18.30 – e una mostra a un’arte artigiana, a un mestiere d’arte. Questo evento ha lo scopo di indagare e recuperare il fascino del lavoro artigianale, abbinato al mondo dell’arte contemporanea, con l’attenzione rivolta ad alcune realtà produttive e di formazione, attente all’importanza delle tradizioni presenti del territorio nazionale che si trovano a dialogare con artisti, artigiani.

La giornata si aprirà con il laboratorio manuale “Piccoli artisti della medaglia!” durante il quale i bambini e ragazzi potranno sperimentare la lavorazione di una medaglia.

Nel corso del pomeriggio, visitando il Museo, nelle sale interne come nei cortili, si avrà l’occasione di scoprire il fascino delle medaglie, dalle loro fasi di lavorazione all’ispirazione che queste opere, a firma di Floriano Bodini, hanno suscitato nella scenografa Anusc Castiglioni, autrice di una performance di teatro d’ombra dal titolo “Bagliori delle medaglie: apparizioni di draghi, regine e colombe”.

Negli spazi delle mostre temporanee inoltre, verrà inaugurata l’esposizione “Floriano Bodini, la medaglia come scultura” nella quale saranno presentate alcune medaglie del maestro che arricchiscono la sua produzione negli anni 2000, proseguendo così cronologicamente l’esposizione medaglistica permanente al Museo.

Proprio per il valore didattico intrinseco in questa manifestazione, accanto alle medaglie ci sarà uno spazio mirato ad approfondire l’aspetto della lavorazione artigianale, degli strumenti utili e dei procedimenti di realizzazione mediante piombi e calchi in gesso.

A conclusione della giornata, alle ore 17.00, si aprirà la tavola rotonda che vedrà tra gli ospiti: la dottoressa Rosa Maria Villani (Responsabile della Scuola dell’Arte della Medaglia dell’Istituto Poligrafico Zecca di Stato, Roma), Fabio Gigante (Numismatico e storico della moneta, Varese), Dino Mariani (collaboratore di Floriano Bodini, già Direttore della Fonderia Artistica Battaglia, Milano), Giovanni Borghi (cesellatore, collaboratore di Floriano Bodini, Malnate).

La Giornata è realizzata in collaborazione con Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e con il contributo di Comunità Montana Valli del Verbano.

Programma della giornata

Ingresso libero

Ore 14.00 “Piccoli artisti della medaglia”. Laboratorio creativo bambini (7-12 anni) gratuito con prenotazione obbligatoria (didattica.museobodini@gmail.com3397596939)

Dalle 14.30 alle 16.30 dimostrazioni di lavorazione delle medaglie con Dino Mariani e Giovanni Borghi

Dalle 15.30 alle 16.30 performance di teatro d’ombra dal titolo “Bagliori delle medaglie: apparizioni di draghi, regine e colombe” di e con Anusc Castiglioni

Ore 16.30 rinfresco

Ore 17.00 Tavola rotonda e inaugurazione mostra “Floriano Bodini, la medaglia come scultura”

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127