Varese | 5 Marzo 2024

Venegono Inferiore, al supermercato per rubare le cartucce della stampante: arrestato dai carabinieri

In manette un 39enne che dopo aver riempito lo zaino, aveva cercato di scappare dalle casse automatiche. Deve lasciare il territorio

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Arrestato per un furto avvenuto ieri, lunedì 4 marzo, all’interno dell’Esselunga di Venegono Inferiore. In manette un 39enne di origine romena, che aveva riempito lo zaino con una trentina di cartucce della stampante, del valore complessivo di circa 1.300 euro, presentandosi alle casse automatiche con un solo prodotto da pagare: una bottiglia di passata di pomodoro.

Lì era stato bloccato dalla guardia giurata in servizio al supermercato, che aveva poi allertato i carabinieri di Tradate. Il 39enne è comparso questa mattina in tribunale a Varese per l’udienza di convalida del fermo. Al suo fianco una interprete, che gli ha spiegato tutto quello che succederà per i fatti che gli vengono contestati.

Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la scarcerazione dell’uomo. Ma ha anche accolto la richiesta di misura cautelare avanzata dal pubblico ministero: il divieto di dimora in provincia di Varese, legato al fatto che il 39enne «è un soggetto nullafacente, non ha mezzi di sostentamento ed è quasi certo che rimanendo sul territorio commetterebbe altri atti analoghi a quello per cui è stato arrestato».

L’allontanamento è scattato subito dopo la liberazione. L’uomo potrà tornare a Varese soltanto per partecipare alle udienze del processo a suo carico.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127