Luino | 5 Luglio 2023

Luino, «Diversi alberi ad alto fusto a rischio crollo, valutare opportuni interventi»

A pochi giorni dalla tragedia avvenuta fuori dall’oratorio, dove sono rimaste ferite 8 persone, protocollata una segnalazione di Agostinelli e Carlomagno sullo stato degli alberi

Tempo medio di lettura: 3 minuti

«In questi giorni, i componenti del mio gruppo, Pietro Agostinelli e Egidio Carlomagno, hanno depositato un elenco di alberi ad alto fusto posti nel territorio luinese che sono a rischio crolli». Inizia così un breve comunicato stampa inviato dal consigliere e capogruppo di minoranza (Azione Civica per Luino e Frazioni), Furio Artoni, in relazione a quanto avvenuto lunedì 26 giugno, con il crollo di un albero che ha colpito otto persone, ferendo in modo grave una mamma 45enne e la figlia di 7 anni.

«Dopo la tragedia successa qualche giorno fa – ribadisce il consigliere Artoni -, con il crollo del ramo della pianta davanti alla chiesa di san Pietro, il mio gruppo ha ritenuto necessario in un’ottica di collaborazione e di sicurezza delle persone, censire le piante che potrebbero costituire pericolo, o quantomeno quelle c0n più evidente rischio».

«Sperando che l’ufficio preposto al controllo provveda al più presto a scongiurare eventuali nuovi crolli – continua ancora l’avvocato -, è in questa linea di collaborazione che io stesso ho protocollato l’elenco predisposto dai miei due collaboratori per rendere ufficiale tale opera anche da un punto di vista amministrativo. Sono certo che l’ufficio provvederà al più presto dato che mi risulta che alcune di queste piante erano anche già state segnalate dai responsabili della Protezione civile».

«Le zone ove sono ubicate le piante essiccate sono zone sensibili e soggette ad un passaggio massivo di pedoni – prosegue ancora il consigliere di minoranza -. Lasciamo che gli inquirenti facciano il loro lavoro, intanto bisogna stare vicino alle persone ferite e pensare ad evitare altre tragedie e collaborare tutti insieme».

«Per tutte queste ragioni – conclude Artoni -, allego la segnalazione inviata al Comune, precisamente all’Ufficio Tecnico – Servizio Manutenzione, nella mia qualità di consigliere comunale, richiamando integralmente quanto scritto dai suddetti signori poichè si proceda a valutare gli opportuni interventi. Tutto ciò in un adeguato e indispensabile spirito di collaborazione per la sicurezza dei cittadini luinesi sperando di ritrovare adeguato riscontro».

ALBERI DI ALTO FUSTO QUASI COMPLETAMENTE DISSECCATE O IN PESSIME CONDIZIONI LUNGO VIE E/O AREE PUBBLICHE DI LUINO SEGNALAZIONE DI PERICOLO PER L’INCOLUMITÀ PUBBLICA.

I sottoscritti Pietro Agostinelli ed Egidio Carlomagno, residenti a Luino, nel consueto spirito di collaborazione con l’amministrazione comunale, con la presente segnalano alla cortese attenzione di codesto ente, anche in considerazione di quanto accaduto il giorno 26 giugno u.s., presso la Chiesa di San Pietro in Campagna e l’oratorio di Via San Pietro, che in alcune aree pubbliche sul territorio comunale vi sono alberi di alto fusto quasi completamente disseccati o in pessime condizioni che possono costituire un concreto pericolo all’incolumità pubblica soprattutto in caso di avverse condizioni atmosferiche.

I sottoscritti hanno riscontrato personalmente sul territorio comunale alcuni esemplari arborei che presentano condizioni di concreto ed oggettivo pericolo per la pubblica incolumità, a causa del loro precario e deteriore stato di salute e di conservazione.

La presente segnalazione ha lo scopo di sensibilizzare codesta amministrazione comunale affinché valuti l’opportunità di attivare il servizio comunale competente, per porre rimedio a situazioni di concreto pericolo per la pubblica incolumità provvedendo a far eseguire gli interventi di manutenzione o di abbattimento degli alberi ammalorati o ormai disseccati.

Tali precarie condizioni in cui versano alcune essenze arboree nelle aree pubbliche del territorio comunale sono meritevoli di essere portate all’attenzione di codesto ente, al fine di scongiurare ulteriori pericoli per l’incolumità pubblica, eliminando tutte le possibili circostanze di concreto pericolo di caduta con gravi effetti per l’incolumità pubblica.

Si allega la documentazione fotografica (consultabile cliccando qui) dello stato dei luoghi descritti per meglio far comprendere l’attuale situazione di concreto pericolo segnalata, le vie interessate sono: via Lugano, via Palazzi (Colmegna), via Don Folli C.D.D., rotatoria dei Marinai e piazza Garibaldi.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127