EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Alto Varesotto | 20 Settembre 2021

Comunità Montana Valli del Verbano, concluso il corso per operatori AIB: “Risultato di alta qualità”

Sono 24 i nuovi volontari che hanno acquisito lo status di operatori dell’antincendio boschivo dopo il periodo formativo alla colonia CAI del Cuvignone

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si è chiuso ieri, domenica 19 settembre, alla colonia CAI dell’Alpe Cuvignone, il secondo corso per operatori AIB (Antincendio Boschivo) residenziale di primo livello realizzato dalla Comunità Montana Valli del Verbano e dal COAV, il coordinamento antincendio locale.

A quota 1000 metri, 24 nuovi volontari hanno così acquisito lo status di operatori AIB, come i 27 colleghi dell’edizione dello scorso luglio, dopo circa 60 ore di corso distribuite in due successivi weekend nella colonia incastonata in un ambiente superbo, tra abeti e boschi di faggio, uno caratterizzato da un bel sole e l’altro, quello appena trascorso, da condizioni meteo proibitive.

“L’ultima manovra tecnica di stendimento di linee d’acqua in quota – raccontano dal COAV – è stata realizzata con successo nonostante il vento teso soffiasse sui crinali a 80 km/ora, una fitta nebbia salisse veloce dai valloni esposti e la temperatura fosse di 7°C. Mani e viso dei ragazzi erano gelati come fosse inverno, ma l’entusiasmo era a mille: situazioni meteo estreme come quelle che si incontrano negli incendi invernali alpini, quasi fosse una regia programmata”.

Al termine di questa esperienza, il coordinamento antincendio boschivo della Comunità Montana Valli del Verbano, a nome dell’Academy – il progetto scuola di formazione AIB in fase di realizzazione proprio in questi mesi – ha voluto esprimere il proprio ringraziamento al Presidente della Comunità Montana Simone Castoldi e all’assessore alla Protezione civile Marco Fazio “per il totale appoggio e sostegno non solo istituzionale”.

Il grazie si estende anche ai formatori, quelli interni di Academy con i DOS Dario Bevilacqua e Alessandro de Buck, al Coordinatore Coav Paolo Vistalli, al responsabile AIB di Comunità Montana e direttore del corso Fabio Bardelli, ma anche agli esterni venuti a completare uno “staff di alto profilo”: “l’irriducibile” Valentino Graiff dei vigili del fuoco di Trento, il tecnico forestale di Parco Campo dei Fiori Marco Pistocchini, i vigili del fuoco di Varese e Verbania, i carabinieri forestali coordinati dalla sede di Varese, Angelo Campoleoni con il suo expertise cartografico e Davide Ambrosetti per le radiocomunicazioni. “Un grazie particolare”, infine, è stato diretto “ai componenti del tavolo tecnico di Coordinamento COAV per l’inarrestabile volontà e capacità operativa e strutturale: Massimo Bertolin, Stefano Ferrini, Celestino Mazzolini, Alessandro Felli, Marco Rossi, Paolo Zanini, Renato Parapini, Antonio Magarò, Dante Bezzolato”, alla sezione ANA Alpini di Varese, capitanata da Stefano Fidanza, “una garanzia quando si parla di logistica, che ha gestito magistralmente i servizi di vitto e alloggio” e al pilota e al tecnico dell’elicottero regionale che “con grande passione hanno svezzato all’esperienza del volo i nuovi volontari”.

“È ancora bello avere tra noi amici volontari di altre regioni con i quali abbiamo condiviso campagne di spegnimento di incendi boschivi, venuti per portare la loro esperienza e affrancare ancora di più l’amicizia instaurata. Insomma, un grande lavoro di tante persone che ha permesso di raggiungere un risultato insperato di altissima qualità formativa e che inevitabilmente innesca nuove idee per il futuro”, concludono i membri del COAV Alto Verbano.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127