EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cuasso al Monte | 19 Settembre 2021

Cuasso, la candidata sindaco Bonora: “Anche in politica è bene saper chiedere scusa”

Una tra le due candidate denuncia: "Scorrettezze a Cuasso al Monte durante la campagna elettorale da parte del sindaco uscente Franco Ziliani"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Apprezzo le scuse, seppure indirette, che il sindaco Ziliani ha rivolto alla mia lista. E’ sempre bene saper chiedere scusa”. Con queste parole Loredana Bonora, candidata sindaco alle prossime comunali di Cuasso al Monte, ha replicato a quanto pubblicato negli scorsi dal sindaco uscente Franco Ziliani.

“Ma vediamo di ripercorrere gli accadimenti che precedono queste dichiarazioni – continua Bonora -. Nei primi giorni di settembre i cittadini di Cuasso al Monte hanno ricevuto a casa la lettera di fine mandato del sindaco Ziliani, che non si ricandiderà alle prossime comunali del 3 e 4 ottobre”. Saranno, invece, una tra Loredana Bonora della lista “Incomune” e Vanessa Valtorta di “Viva Cuasso” a ricoprire la carica di sindaco.

“Mentre qualsiasi elettore può esternare pubblicamente le proprie preferenze a favore di una delle due candidate – prosegue la candidata sindaca di ‘Incomune’ -, al primo cittadino uscente è richiesto un atteggiamento neutro, soprattutto quando utilizza canali pubblici, proprio come la lettera di fine mandato”.

“Nella sua lettera, invece, il sindaco Ziliani si rivolge così ai cittadini – va avanti ancora Bonora -: ‘Umanamente avremo sicuramente fatto degli errori così come avremmo potuto fare meglio e di più, ciò che ci tengo sappiate, cari cuassesi, è che tutto è stato fatto con il massimo impegno e con il cuore. Impegno e Cuore che auguro agli amici ‘Viva Cuasso’ di conservare anche nel tratto a venire, auspicando loro di poter continuare nel percorso intrapreso alla guida della comunità con la stessa passione ed entusiasmo’. E inoltre, a firma congiunta del sindaco e di tutti gli amministratori (assessori e consiglieri) in chiusura alla relazione allegata, si riporta: ‘Restano solo gli auguri alla prossima amministrazione; come sapete il sindaco Ziliani Francesco non sarà nuovamente candidato, ma alcuni dei componenti dell’attuale compagine amministrativa si ripresenteranno al vostro giudizio elettorale con una nuova squadra in parte rinnovata e ringiovanita”.

“Pare evidente l’utilizzo di un canale pubblico, finanziato con fondi altrettanto pubblici, per spendere il credito ricevuto nel suo mandato per rafforzare la posizione della lista da lui sostenuta, sfavorendo automaticamente la lista avversaria “Incomune”, continua ulteriormente Bonora.

Bonora precisa inoltre che la “Corte dei Conti stabilisce che ‘Non rientra nelle finalità della comunicazione istituzionale, e configura un danno erariale, la lettera con la quale il sindaco uscente, e non ricandidato per raggiungimento del numero massimo di mandati, si congeda dai cittadini spendendo il credito ricevuto nei precedenti mandati per rafforzare la lista da lui sostenuta’”.

“In altre parole, la lista Viva Cuasso, chiamata a finanziare la sua campagna elettorale con soldi propri, dovrebbe pagare al Comune la spesa di stampa e distribuzione della lettera di fine mandato, per la promozione ottenuta e utilizzata prontamente sui suoi social”, dichiara ancora.

“A commento di questa vicenda, Loredana Bonora conclude: “Mi auguro che la lista avversaria voglia finanziare la stampa e la distribuzione ai cittadini della lettera di scuse del sindaco Ziliani (consultabile cliccando qui, ndr), concedendogli, così, di esprimere davvero la sua imparzialità”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127