EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cassano Valcuvia | 19 Settembre 2021

Cassano Valcuvia, “Il Grotto del Sorriso” festeggia il quinto compleanno

In tanti presenti alla serata di sabato scorso, dove i ragazzi hanno ricevuto anche un premio da Sport Senza Barriere per la barca realizzata per la Carton Boat Race

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Una grande festa per celebrare il quinto compleanno del Grotto del Sorriso di Cassano Valcuvia fra musica, divertimento e buon cibo: lo scorso sabato 11 settembre in tanti hanno deciso di festeggiare questa ricorrenza insieme ai ragazzi che vi lavorano e ai volontari e agli educatori che li seguono quotidianamente da vicino.

Quello ideato e portato avanti dalla cooperativa Costa Sorriso dal 2016 è un progetto di inclusione sociale e avvicinamento al lavoro che, nonostante le tante difficoltà incontrate nel corso degli anni – non ultima la pandemia di Covid-19 – ha regalato moltissime soddisfazioni a tutti coloro che ne sono coinvolti, come racconta la responsabile Cristina Dedè.

“Tutto ciò – spiega – è stato possibile grazie al supporto di diversi volontari che affiancano i ragazzi durante il servizio di sala bar e altre attività correlate e delle persone della comunità di Cassano che ci aiutano nella manutenzione del locale. Un ringraziamento va anche all’amministrazione comunale che ci è venuta incontro durante il lungo periodo di chiusura forzata, a tutti coloro che ci sono vicini in qualunque modo e a chi ha contribuito a rendere speciale la serata di sabato”.

Chi era presente al Grotto, infatti, non ha solamente preso parte a un bel momento di festa allietato anche dalla voce di Lilly Gregori e da quelle dei ragazzi che hanno voluto esprimere con le proprie parole quello che il ristorante di Cassano Valcuvia rappresenta per loro, ma ha assistito anche al bel gesto compiuto dagli organizzatori della Carton Boat Race, i membri dell’associazione Sport Senza Barriere, desiderosi di premiare l’imbarcazione realizzata dagli stessi ragazzi e dai volontari di Costa Sorriso per l’occasione anche se la gara, in programma per la prima domenica di settembre, non ha poi avuto luogo. “Vogliamo donare la barca di cartone, che abbiamo costruito per la Carton Boat – commenta Cristina Dedé -, a qualsiasi associazione ludica o educativa, nel più breve tempo possibile. Chiunque fosse interessato ci contatti”.

Oltre a ciò, durante la serata è stato anche presentato il progetto di avvicinamento alla velaavviato già questa estate – realizzato grazie al supporto di AVAV Luino, che ha messo a disposizione un istruttore specializzato che seguirà da vicino i ragazzi con disabilità intellettiva e relazionale di Costa Sorriso e Anffas.

Ora il Grotto del Sorriso è già pronto per nuovi progetti, a partire dal prossimo evento in programma per il 9 ottobre prossimo, con una gustosa polentata a pranzo e, a seguire, una ricca castagnata: “Vi aspettiamo alle nostre prossime iniziative!”, è l’invito che Cristina Dedè rivolge alla comunità locale a nome di tutti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127