EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Brezzo di Bedero | 19 Settembre 2021

Bocce, nel luinese prosperano i quadrangolari a squadre a inseguimento

Un altro resoconto impeccabile da parte di Roberto Bramani Araldi, che racconta com'è andato il torneo che si è disputato sul campo della Bocciofila Bederese

Tempo medio di lettura: 3 minuti

(A cura di Roberto Bramani Araldi) E’ da pochi giorni terminato il quadrangolare disputato sui campi della Bocciofila Bederese che ha visto impegnate, oltre alla compagine di casa, vincitrice dell’edizione 2020, le squadre della Crevese, della Cuviese e della Monvallese, in una domenica colma naturalmente d’intensità agonistica, ma anche e soprattutto di amicizia, cordialità, di piacere di stare insieme nell’ottica di avvicinamento sociale che sovente lo sport si arroga di esaltare.

Retorica? Affatto; queste atmosfere si percepiscono in ogni frangente dell’avvenimento, quasi esistesse un elemento sospeso a mezz’aria, impalpabile, ma efficace nella sua opera di coesione fra persone che trasmettono, nella loro ovvia diversità, il piacere di condividere, di scrivere momenti semplici, ma concretamente importanti, pur nel loro minimalismo, che costituisce, comunque il senso della storia di qualsiasi comunità abbia a cuore valori positivi.

Poi la manifestazione era dedicata al compianto segretario della Bederese, Franco Minetti – Franchino per tutti, forse per la sua innata magrezza, esaltata ancora di più dalla statura – il quale seppe interpretare la parte con un notevole senso di appartenenza, sopperendo con la disponibilità alla assenza del centro di ristoro, impegnando il suo tempo in modo completo.

Un sorriso per tutti, una voglia inattaccabile di essere gentile e di soddisfare le esigenze dei soci che andava al di là di ogni attesa e il suo immancabile “Ciao ragazzo”, mitico saluto che dedicava non a tutti, ma caratterizzava il rapporto di calore umano che diffondeva senza alcuna affettazione.

Ha trionfato ancora la Bederese, stavolta in modo inatteso per la sua perentorietà. Certo la conoscenza del terreno di gioco, la giornata positiva di tutti i giocatori, evento per nulla scontato, e qualche imprevista e saltuaria prestazione inferiore alla consueta capacità da parte di qualche avversario, hanno avuto un ruolo determinante.

Apprezzata la compagine della Monvallese, capitanata dal prode condottiero, il presidente Ernesto Bardelli, autore di alcune giocate invero pregevoli, ma insufficienti a evitare l’ultimo posto, nella quale hanno fatto un’ottima figura le molte esponenti femminili, a conferma che il gioco delle bocce permette di far competere fra di loro i due sessi, attuando in pratica la tanto desiderata parità di genere.

Seconda la Cuviese, con il solito giovane Basso in grande spolvero, mentre la Crevese dell’altro presidente Delli Gatti, accreditata fra le possibili vincenti, ha dovuto accontentarsi della terza piazza.

Ora il testimone della ideale staffetta passa proprio alla Crevese, la quale sui campi di Creva, la prima domenica di ottobre, rinnoverà la sfida con un altro quadrangolare a inseguimento – formula altamente spettacolare, imperniata su singolo, coppia e terna, ognuna agli otto punti: vince chi piazza l’ultima boccia a conquistare il 24esimo punto, per cui nessun incontro con set non giocati prima della conclusione come negli ufficiali campionati a squadre, anzi la musica procede sempre in un crescendo continuo – con Bederese, BeiGiurnà di Brenta e una compagine svizzera.

La grande tavolata con tutti i partecipanti a staccare fra la prima e la seconda fase del girone all’italiana: lì tutti affratellati, riposte le daghe e impugnate le posate, per riprendere poi con maggiore impegno lo scontro per l’affermazione finale. “Ciao ragazzo”, ciao Franchino, eterno ragazzo, anche senza la tua gigantografia appesa al tabellone della Società, la tua immagine è e permane vivida, senza sbiadire nella mente di ogni persona abbia avuto la buona sorte di conoscerti.

Sabato 18 settembre Assemblea Straordinaria FIB, in remoto, per l’approvazione dello Statuto. Hanno votato il 61,59% degli aventi diritto con approvazione plebiscitaria.

PILLOLE DI BOCCE
18 settembre playoff campionato prima categoria – andata: F.lli Italia (Varese) – Sulbiatese (Monza) 4-4
19 settembre – Valle Olona c/o Marnate – Provinciale festiva individuale ABCD
20 settembre – Daveriese – Regionale serale individuale ABCD

Argomenti: , ,

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127