EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Mesenzana | 13 Settembre 2021

La MotoBike di Mesenzana si aggiudica il titolo mondiale di E-bike Cross

Il pilota Andrea Di Luca: "Ancora non ci credo, sono riuscito a vincere un mondiale. Orgoglioso di aver portato la Sem di Mesenzana in cima al mondo"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Una stagione agonistica da incorniciare, quella che sta volgendo al termine, per l’azienda SEM di Mesenzana. Domenica 12 settembre, nel crossodromo di Boves, in provincia di Cuneo, il pilota del Moto Club Varese Andrea Di Luca ha infatti portato la sua Venom Evolution sul gradino più alto del podio ai Mondiali di E-bike Cross.

Questa competizione, evento singolo organizzato dalla Federazione Internazionale del Motociclismo, in collaborazione con la Federmoto e Off Road Pro Racing, è stato l’evento più importante di tutta la stagione agonistica nel mondo delle e-bike ad alte prestazioni.

Bisogna ricordare, infatti, che già da un paio di stagioni, le competizioni di e-bike sono state divise in due fasce: le biciclette elettriche assistite e bloccate a 25 km/h sono oggetto di campionati specifici sotto l’egida dell’UCI, federazione mondiale del ciclismo.

Per quanto riguarda gli eventi più spettacolari e dedicati sia alle alte prestazioni, sia ai circuiti di stampo motociclistico, è invece proprio la FIM che, attraverso la Federazione Motociclistica Italiana, porta avanti l’organizzazione delle competizioni a livello sia locale che, in questo caso, mondiale. Proprio per questo, sia il campionato di Enduro, sia quello di Cross elettrico, hanno delle caratteristiche molto vicine alle competizioni motociclistiche.

In questo nuovo sistema la SEM di Mesenzana è andata a ritagliarsi un posto d’onore in entrambe le categorie. Da una parte dominando il campionato italiano nella massima categoria dell’enduro per tutta la stagione e dall’altra portando a casa il titolo mondiale nella specialità crossistica nella classe EX-PROTO.

Questo importante risultato non è passato inosservato agli occhi delle federazioni che vedono nelle MotoBike sviluppate dal team di ricerca e sviluppo SEM, un valido esempio di come saranno le biciclette elettriche del futuro.

“Ancora non ci credo – commenta il pilota del Moto Club Varese Andrea Di Luca -. Sono riuscito a vincere un Campionato del Mondo. Sono di Varese e l’ho fatto su una bicicletta assolutamente rivoluzionaria. Sono molto orgoglioso di avere portato la Motobike di Mesenzana sul tetto del mondo e sono molto contento di poter collaborare con questa azienda”.

Vi ricordiamo che la casa di Mesenzana sarà impegnata il prossimo weekend a Borno, in provincia di Brescia, per la fase finale del campionato italiano di enduro elettrico. Davide Rossin, tabella rossa e leader della classifica, sarà presente, pronto per dare il massimo anche nell’ultimo week end di gare della stagione.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127