EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Brinzio | 31 Luglio 2021

Brinzio, maltempo: strada provinciale riaperta al traffico ma la conta dei danni è pesante

Di 2 milioni di euro la prima stima delle conseguenze prodotte dai temporali. Provincia e Regione assisteranno il Comune nelle opere di ripristino

Tempo medio di lettura: 2 minuti

E’ stata riaperta al traffico la strada provinciale 62 nel tratto che collega Brinzio alla Rasa. Il maltempo dei giorni scorsi aveva portato alla chiusura della strada che unisce la valle a Varese, a seguito di alcuni movimenti franosi che costringono ora l’amministrazione comunale del piccolo borgo a fare i conti con i danni.

Le frane sono state tre, per la precisione, e lo sforzo economico per mettere mano al territorio e ripristinare le condizioni di sicurezza, il Comune di Brinzio non può affrontarlo da solo. Per questo il tema è stato oggetto di un confronto – già in programma prima degli ultimi temporali – che ha portato il sindaco Roberto Piccinelli a valutare la situazione insieme a rappresentanti del Comune di Varese, della Provincia e della Regione.

Da questo tavolo, si apprende dal sito di Malpensa24, è poi emersa una prima stima dei danni, calcolati in almeno 2 milioni di euro. Una prima parte degli interventi di ripristino è già in fase di definizione, si apprende ancora dal sito locale: i tecnici del Comune di Varese si occuperanno di sistemare l’area boschiva della Martica, colpita nel 2019 dal grave incendio che mandò in fumo oltre 370 ettari di bosco. Il Comune di Brinzio, insieme alla Provincia, metterà invece mano alle vasche situate nei pressi del laghetto del borgo. Vasche che puntualmente, ad ogni ondata di maltempo, faticano a contenere il materiale fangoso che poi invade la zona.

In entrambi i casi, sia per il versante montuoso in zona “Motta Rossa” che per il laghetto, si tratta di criticità note da tempo e mai risolte, principalmente a causa delle difficoltà nel reperire in fondi sufficienti ad effettuare i lavori. Per superare questo ulteriore scoglio, Regione Lombardia svolgerà un ruolo di coordinamento tra enti che dovrebbe garantire il tanto atteso cambio di passo nell’esecuzione delle opere.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127