EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lombardia | 29 Luglio 2021

Varesotto, 19 laureati in medicina pronti a sostituire i dottori andati in pensione

Parte il nuovo triennio di tirocinio formativo per i medici di medicina generale. Il dottor Marco Donadini: "In Lombardia forte carenza di medici di base"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Questa settimana inizia un nuovo triennio di formazione specifica in Medicina Generale gestito da ASST Sette Laghi per conto di ATS Insubria e Regione Lombardia. I 19 laureati in medicina vincitori di concorso che compongono la leva di quest’anno potranno essere avviati fin da subito sul territorio a sostituire i medici andati in pensione, grazie alla nuova formula introdotta con la DGR 5004 del 5 luglio scorso.

“In Lombardia – spiega il dottor Marco Donadini, medico internista che opera dal 2014 alla Degenza Breve Internistica (ora Area Osservazione 1) dell’Ospedale di Circolo e referente ospedaliero del corso – c’è una forte carenza di medici di base. Ad oggi i posti vacanti in tutta la regione sono 786 di cui 113 in ATS Insubria”.

Per far fronte a questa situazione, Regione Lombardia ha introdotto la figura del tirocinio professionalizzante che consente al medico tirocinante di presidiare da subito un’area attualmente scoperta gestendo fino a 1000 pazienti. ASST e ATS metteranno a disposizione deI medico tutti i supporti necessari ad assicurare un servizio competente e professionale, pienamente in linea con gli standard qualitativi di Regione Lombardia.

In parallelo i colleghi seguiranno la didattica, che viene gestita grazie al prezioso supporto organizzativo dell’Ufficio Formazione di ASST Sette Laghi: si tratta di 1600 ore tra aula e studio guidato ripartite nei tre anni, cui si affiancano 2000 ore di tirocinio a rotazione nei reparti seguiti da un tutor e 1200 ore sul territorio in affiancamento a un medico di base. La formazione sul campo – conclude Donadini – avrà luogo non solo all’Ospedale di Circolo ma in tutte le strutture dell’ASST in base a criteri di prossimità e alle opportunità di crescita professionale offerte dai singoli reparti”.

Sono previsti periodi di tirocinio in Medicina Generale, Chirurgia, Pronto Soccorso, Ostetricia e Ginecologia, altri reparti specialistici, Hospice, Rsa, ambulatori ecc. Le prime lezioni in presenza inizieranno a fine agosto e nei prossimi mesi i medici saranno assegnati ai reparti ospedalieri e contestualmente agli ambiti territoriali attualmente privi del titolare per garantire il servizio all’utenza,

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127