EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lavena Ponte Tresa | 22 Luglio 2021

Lavena Ponte Tresa, terminati i primi lavori in via Zanzi: pronti i nuovi posti auto

La seconda parte dell’intervento, finanziato dal CIPAIS per 200mila euro, sarà di tipo naturalistico e proseguirà nel mese di settembre, lungo la fascia a lago

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È stata conclusa, in questi giorni, la prima parte dei lavori che stanno interessando la zona di Lavena Ponte Tresa che, lungo la fascia lacuale, va dalla ex filanda alla località Spiaggette, con la realizzazione di 23 posteggi per la sosta delle automobili in fregio alla via Zanzi che, come ha spiegato il sindaco Massimo Mastromarino, saranno a servizio del nucleo storico di Lavena Villa.

Si tratta di un intervento del valore complessivo di 200mila euro – annunciato dal primo cittadino circa un mese fa – finanziato interamente grazie a fondi del CIPAIS, il Comitato Internazionale per la protezione delle acque italo-svizzere, e attuato dall’Autorità di Bacino lacuale del Ceresio, Piano e Ghirla.

La seconda tranche, che riguarderà la parte lungo la riva del Ceresio, nell’ottica di una sua rivalutazione naturalistica, riprenderà nel mese di settembre. Al momento, ha spiegato Mastromarino, sono in corso il taglio e l’estirpazione degli oltre 200 mq di poligono giapponese – una pianta erbacea molto infestante – cresciuti a ridosso del canneto lì presente, la cui salvaguardia rientra nel progetto complessivo.

Oltre a questo, sono previsti poi anche la realizzazione di letti di frega e altri dispositivi per la riproduzione ittica e la sistemazione del percorso naturalistico esistente. Lavori che dovrebbero concludersi entro la fine del 2021.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127