Canton Ticino | 19 Luglio 2021

Covid, Ticino: vaccinata la metà della popolazione

Le dosi somministrate hanno raggiunto quota 362mila, i cittadini completamente vaccinati sono 164mila. Via alle prenotazioni per la fascia "12-15 anni"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il Dipartimento della sanità ha comunicato l’avvio delle prenotazioni per il vaccino anti Covid indirizzate alla fascia d’età 12-15 anni.

L’annuncio è arrivato alla fine della scorsa settimana, mentre le somministrazioni inizieranno il 4 agosto presso il centro cantonale di Giubiasco. La campagna, per questa fascia, si rivolge ad un bacino d’utenza di circa tredicimila soggetti.

Il presidio non resterà l’unico riferimento, si apprende sempre da fonti istituzionali. Successivamente l’antidoto verrà fornito anche da una serie di centri pediatrici del territorio. Sono dieci in totale quelli che hanno aderito all’iniziativa (qui la lista completa). Per le somministrazioni verrà utilizzato il vaccino di Pfizer, l’unico autorizzato per le persone al di sotto dei diciotto anni.

Nel frattempo in tutta la regione oltre confine, il numero di persone vaccinate con almeno una dosa ha quasi raggiunto quota 200 mila. Il totale delle dosi somministrate in tutto il Canton Ticino è invece di 362 mila unità. Sono 164mila i ticinesi completamente vaccinati. Pari al 47% della popolazione.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127