EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 12 Luglio 2021

L’Italia è campione d’Europa: festa fino a notte fonda a Luino, Laveno e Ponte Tresa

La parata di Donnarumma su Saka fa esplodere un'intera nazione. Fuochi d'artificio, vuvuzelas, petardi e strade invase da tifosi in delirio per la vittoria ai rigori

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il rigore parato da Gigio Donnarumma a Saka, l’ultimo della serie della finale di Euro 2020 a Wembley, contro l’Inghilterra, ha consegnato la vittoria all’Italia del ct Roberto Mancini, dopo una partita combattuta ed in equilibrio, che ha visto capitan Chiellini e compagni andare sotto dopo due minuti a causa del gol di Shaw.

A riprendere il match, riportando gli azzurri in parità, è stato Leonardo Bonucci, a seguito di un corner rocambolesco. Match emozionante e acceso, anche durante i tempi supplementari, che si è risolto soltanto dal dischetto. Se per l’Italia a sbagliare sono stati Belotti e Jorginho, fatali gli errori di Rushford, Sancho e Saka tra i ragazzi di Southgate.

E così, subito dopo l’ultima parata di Donnarumma, decretato miglior giocatore di tutto il torneo, in Italia e in tutte le piazze, dalle più piccole alle più grandi, è scoppiata la festa, con giovani e adulti che si sono riversati in strada per festeggiare insieme: Luino, Laveno Mombello e Lavena Ponte Tresa i paesi dove i centri sono stati invasi dai tifosi.

Oltre ai consueti caroselli in auto, tra clacson, vuvuzelas e bandiere, in piazza Libertà a Luino, così come in altri posti, sono stati fatti esplodere fuochi d’artificio, mentre ragazzi e ragazze per lungo tempo hanno bloccato il traffico in entrambe le direzioni. Ecco le foto e i video.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127