EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Brezzo di Bedero | 21 Giugno 2021

Brezzo di Bedero, il nuovo inizio di “Casa Paolo” nel segno della musica

Dopo la ristrutturazione la sede del centro è stata inaugurata con un concerto di arpa e flauto del duo "Flhar Sisters". Quasi mezzo milione di euro per i lavori

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il “nuovo inizio” del centro culturale Casa Paolo di Brezzo di Bedero non poteva che essere sancito dal progressivo ritorno alla normalità scandito dai ritmi della vaccinazione anti Covid che hanno consentito a diversi cittadini, lo scorso 13 giugno, di riunirsi presso la struttura per godere dal vivo di tutti gli spazi rinnovati, tra cui quello riservato alla sala convegni.

L’importante ristrutturazione, progettata nel 2017 dal geometra Sanna e poi affidata, l’anno successivo, ad una impresa del territorio, ha avuto un costo di 450 mila euro.

I lavori hanno proceduto a rilento a causa della pandemia. L’attesa è stata però ricompensata da una splendida domenica all’insegna della musica, grazie al concerto dell’inaugurazione organizzato dall’associazione Casa Paolo e affidato al duo Flhar Sisters (arpa e flauto) composto da Clarissa ed Elena Guarneri.

Un buon numero di cittadini ha assistito al concerto (in futuro, Covid permettendo, la sala convegni potrà ospitare fino ad un centinaio di persone), insieme ad alcuni rappresentanti della associazione Hortus che all’interno del giardino di Casa Paolo cura i propri orti, il frutteto l’oliveto e la vigna. Tutti uniti per condividere momenti di cultura: lo scopo per il quale il musicista Paolo Baumgartner decise di donare l’edificio, ora ristrutturato, al Comune di Brezzo di Bedero.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127