EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Stresa | 8 Giugno 2021

Stresa, la cabina verrà spostata in elicottero: “Prima va preparato il terreno”

Gli specialisti dei vigili del fuoco dettano la linea dopo il sopralluogo di ieri. Procedura complessa, tempistiche da definire. Si partirà dalla rimozione delle piante

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

E’ ancora presto per conoscere le tempistiche di rimozione della cabina tre dal luogo dello schianto, dove lo scorso 23 maggio, poco dopo mezzogiorno, quattordici turisti hanno trovato la morte sul terreno scosceso situato sotto all’impianto di risalita Stresa – Mottarone.

Sulle modalità di intervento, invece, gli specialisti dei vigili del fuoco, dopo il sopralluogo svolto nella giornata di ieri, hanno fornito alcuni dettagli da cui traspare tutta la complessità dell’intera operazione. Verrà utilizzato un elicottero, dotato di apposite corde, per prelevare la carcassa della cabinovia dal bosco, come si apprende oggi dalle pagine del quotidiano La Prealpina.

Si procederà in questa direzione soltanto al termine di una serie di ulteriori attività sul campo, tutte finalizzate a “preparare il terreno” per lo spostamento, al fine di scongiurare problematiche in fase di trasporto. Si comincerà dal taglio di alcune piante collocate attorno alla cabina e ogni accorgimento verrà attuato in funzione di un unico obiettivo: effettuare il trasporto della cabina senza doverla dividere in più parti.

Una volta prelevati, i rottami verranno messi al sicuro all’interno di un magazzino. Lì saranno a disposizione degli inquirenti e dei periti per proseguire con le analisi delle componenti, finalizzate alla ricostruzione della dinamica che ha innescato la tragedia.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127