EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 8 Giugno 2021

Pellicini: “La situazione nei porti di Luino è divenuta intollerabile”

È il consigliere comunale ed ex sindaco a criticare l'amministrazione e l'Autorità di Bacino, denunciando la situazione al porto Nuovo e al porto Lido

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La situazione nei porti di Luino è divenuta intollerabile“. Con queste parole inizia un breve comunicato stampa inviato alla nostra redazione dall’ex sindaco ed attuale consigliere comunale di “Sogno di Frontiera”, Andrea Pellicini, e rivolto verso l’amministrazione guidata da Enrico Bianchi.

“Al porto Nuovo da oltre un mese c’è un molo divelto, del tutto impraticabile – dichiara Pellicini -. Sempre al porto Nuovo, le assi in legno della passerella centrale sono in gran parte schiodate e rischiano di ferire chi cammina lungo la banchina. Al porto Lido, un molo galleggiante sotto il bar del Faro si sta staccando. È urgentissimo intervenire”.

“Infine la vergogna delle colonnine erogatrici di acqua e di energia elettrica: a settembre, i lavori per gli allacciamenti erano quasi terminati. Oggi, trascorso un altro inverno, le colonnine sono ancora ferme. Comune e autorità di bacino non possono fare finta di niente”, va avanti Pellicini.

“Quello che sta succedendo è inaccettabile – ribadisce ancora l’ex sindaco -. Non si può parlare di politiche del turismo se si abbandonano i porti in queste pessime condizioni. Se poi l’unica soluzione è occupare il parcheggio del porto Lido con il Luna Park, ad ulteriore danno dei diportisti, si capisce quale sia la sensibilità dell’amministrazione comunale rispetto al turismo nautico, fondamentale per una città di lago.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127