EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 29 Maggio 2021

Covid, esito positivo per la prima fase di sperimentazione dei test salivari nelle scuole nel Varesotto

In tutto il territorio di ATS Insubria somministrati circa 300 tamponi, tutti negativi. Migliora anche la situazione relativa a contagi e quarantene

Tempo medio di lettura: 2 minuti

È terminata la prima fase di sperimentazione dei test salivari per la rilevazione del Covid-19 in alcune scuole del territorio di ATS Insubria, tra Varese e Como.

A spiegare il procedimento, nel corso della conferenza stampa con i dirigenti dell’Agenzia di Tutela della Salute, è stata la dottoressa Elena Tettamanzi, responsabile di Epidemiologia e Medicina Ambientale, che ha già anticipato la prossima effettuazione di una seconda tornata prima della conclusione delle lezioni e di una terza, probabilmente, nelle scuole dell’infanzia.

La totalità dei tamponi eseguiti – poco meno di 300 – è risultata negativa: un esito atteso, viste le buone condizioni di salute di tutti i bambini testati nella scorsa settimana. Solo 35 gli alunni per i quali non è stato dato il consenso alla sperimentazione o che risultavano assenti nel giorno prefissato.

Nelle scuole dell’infanzia e nelle primarie del Varesotto il test salivare è stato somministrato con la modalità “lollisponge”, una sorta di leccalecca da tenere in bocca per una quarantina di secondi: non sono stati registrati particolari problemi e dunque la valutazione di fattibilità, anche con autosomministrazione, è senza dubbio positiva e dà sicuramente delle ottime prospettive in vista del nuovo anno scolastico in partenza a settembre.

Nella seconda tranche della fase sperimentale l’idea è quella di provare a rendere autonomi anche i docenti o il personale che verrà dedicato a questo tipo di attività, proprio per verificare ulteriormente la capacità di gestione in totale autonomia.

Per quanto riguarda, invece, la situazione dei contagi nelle scuole, si è osservata anche in questa settimana una riduzione sia dei nuovi positivi sia delle quarantene. Solo 2 sono le “classi focolaio” e 11 le scuole che hanno più casi. Nel Varesotto è stato rilevato un leggero incremento di positivi e persone in quarantena fiduciaria nelle scuole medie, mentre tutti gli altri valori risultano diminuiti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127