EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Laveno Mombello | 18 Maggio 2021

Laveno, cani e parchi pubblici: “Nessun divieto di accesso ma occorre rispettare le regole”

Un intervento dei vigili ha acceso il dibattito tra residenti sull'assenza di aree recintate. Il chiarimento: "Ai giardinetti cani al guinzaglio e cancelli aperti"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

A Laveno siamo circondati da bellezza e natura eppure non si trova un’area da recintare per i cani”. Inizia così lo sfogo di un residente che sul gruppo Facebook del paese racconta di essere stato raggiunto dai vigili mentre si trovava in un parco pubblico in compagnia dei figli e dei propri animali domestici.

Il “rimprovero” degli agenti ha suscitato un dibattito che a Laveno non è una novità, stando a quello che si apprende dagli stessi vigili.

L’episodio in questione è avvenuto nel weekend all’interno del parco pubblico di villa Fumagalli, in via Labiena, dove l’accesso con i cani è consentito, a differenza di altri comportamenti che sono poi quelli che hanno fatto scattare una segnalazione – effettuata “sicuramente da un simpatico abitante dei palazzi prospicienti”, aggiunge l’autore del post – e il successivo intervento della polizia locale.

“Queste situazioni si sono già verificate, anche nel recente passato – afferma il comandante della polizia locale di Laveno, Alessandro Alberti -. Nessuno vieta ai cittadini di frequentare i parchi con i propri cani ma è importante ricordare che i cancelli di queste aree pubbliche devono restare aperti, e che non è possibile lasciare i cani liberi di muoversi senza il guinzaglio”.

Resta però il problema delle apposite aree recintate, una mancanza evidenziata da chi ha scritto il messaggio poi pubblicato via social, a cui si aggiunge quello dei cartelli situati all’ingresso di alcuni giardinetti che indicano il divieto di accesso con animali. Cartelli che risalgono a parecchio tempo fa – si apprende ancora dalla polizia locale – ma le relative disposizioni, oggi, non sono più in vigore.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127