EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 4 Maggio 2021

Ticino, aggredisce il compagno con un’arma da taglio: arrestata una 43enne

La donna è stata accusata di tentato omicidio dopo aver inferto una ferita al collo dell‘uomo durante un litigio in un appartamento di Riva San Vitale

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nella giornata di ieri, lunedì 3 maggio, è stata arrestata una 43enne svizzera del Mendrisiotto, in Canton Ticino.

La donna, nel corso di un alterco avvenuto all’interno di un appartamento di Riva San Vitale, ha aggredito il compagno 39enne con un’arma da taglio, procurandogli una ferita al collo.

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della Polizia cantonale e, in supporto, quelli della Polizia della città di Mendrisio.

Le ipotesi di reato nei confronti della 43enne sono di tentato omicidio, lesioni gravi subordinatamente lesioni semplici. L’inchiesta in corso è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas. Al momento non saranno rilasciate ulteriori informazioni sull’indagine.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127