EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cuvio | 3 Maggio 2021

Cuvio, bambini a spasso nel tempo per scoprire l’evoluzione umana

I piccoli della scuola dell'infanzia protagonisti di un laboratorio realizzato con "Il Pargolario": "Imparare con il gioco grazie a un linguaggio semplice e divertente"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(A cura di Daniela Mior, presidente dell’associazione “Il Pargolario”) “Bambini: avete preparato la valigia? Oggi si va in gita!” I bambini della scuola per l’infanzia “E. Maggi” di Cuvio non si sono fatti mancare nemmeno la gita scolastica e così, insieme alle loro maestre, sono partiti per un viaggio molto particolare: un viaggio nel tempo.

Accompagnati da ArcheoGiò e dalla sua assistente pasticciona, si sono messi alla scoperta della storia dell’evoluzione umana attraverso le più importanti scoperte scientifiche che hanno segnato le tappe fondamentali del nostro progresso. Un affascinante e stimolante viaggio dalla preistoria ai nostri giorni.

Una parte didattica, un laboratorio manuale (hands on) inerente il tema scientifico trattato. l laboratorio, condotto dalla dottoressa Giovanna Marini archeologa e, attualmente, responsabile dei servizi educativi presso il Museo Castiglioni di Varese, prevede un percorso di cinque incontri, ognuno dei quali agganciato ad un elemento della natura, evocativo di un periodo storico particolare, una civiltà, una scoperta scientifica o un personaggio famoso nel quale i bambini possono identificarsi.

I bambini conosceranno divertendosi e giocando, attraverso l’utilizzo di un linguaggio semplice e basato sulle diverse capacità di apprendimento. Ogni incontro è infatti strutturato a stazioni differenti per dare la possibilità ad ogni bambino di apprendere in base alle proprie capacità.

Il laboratorio fa parte del progetto “La Fenice – post fata resurgo” realizzato dall’associazione di promozione sociale “Il Pargolario” di Cuvio, all’interno di altre iniziative dedicati ai bambini e ai ragazzi, come la danza nel bosco, il mosaico all’aperto o il capanno delle scienze appena concluso.

L’iniziativa è stata realizzata grazie al contributo di Fondazione Cariplo, impegnata nel sostegno e nella promozione di progetti di utilità sociale legati al settore dell’arte e cultura, dell’ambiente, dei servizi alla persona e della ricerca scientifica. Ogni anno vengono realizzati più di mille progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione.

Fondazione Cariplo ha lanciato quattro programmi intersettoriali che portano in sé i valori fondamentali della filantropia di Cariplo: innovazione, attenzione alle categorie sociali fragili, opportunità per i giovani, welfare per tutti. Questi quattro programmi ad alto impatto sociale sono: Cariplo Factory, AttivAree, Lacittàintorno, Cariplo Social Innovation.

Non un semplice mecenate, ma il motore delle idee. Ulteriori informazioni sul sito www.fondazionecariplo.it.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127