EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Alto Varesotto | 28 Aprile 2021

Servizio idrico integrato, da Regione oltre 9 milioni per interventi nel Varesotto

Progettazione in corso per opere a Cittiglio, Dumenza e Agra. Brianza: “Provincia di Varese patrimonio da tutelare per abbondanza di laghi e corsi d’acqua”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La giunta regionale della Lombardia ha approvato la delibera che definisce il programma 2021-2023 per quanto riguarda gli interventi urgenti e prioritari attinenti al servizio idrico integrato.

In totale sono 172 gli interventi finanziabili su base regionale, di cui 118 immediatamente attivabili, per un importo complessivo di circa 250 milioni di euro. Regione Lombardia contribuisce alla realizzazione degli interventi finanziando il 50% degli investimenti individuati. In provincia di Varese sono 15 gli interventi programmati, di cui 8 vengono finanziati col provvedimento di Giunta regionale approvato lunedì, per un importo totale di oltre 9 milioni di euro.

Esprime soddisfazione la vicepresidente del Consiglio regionale Francesca Brianza: “Un ulteriore provvedimento regionale per destinare risorse economiche ad interventi volti alla ripresa economica e a dotare il territorio lombardo di infrastrutture sempre più strategiche e competitive. Regione Lombardia in questo caso fa squadra con gli Ambiti Territoriali Ottimali provinciali, che gestiscono il servizio idrico, per adeguare e migliorare le infrastrutture che richiedono opere di manutenzione o adeguamenti a nuove tecnologie”.

“Regione Lombardia – prosegue la vicepresidente – dedica molta attenzione all’importanza della risorsa idrica sia in termini qualitativi che quantitativi: la scarsità idrica che sta caratterizzando gli ultimi anni ha reso ancor più stringente la necessità di intervenire con opere di efficientamento, per non disperdere un bene che sta diventando sempre più prezioso. Inoltre si investe anche nella depurazione delle acque così da raggiungere livelli ottimali di qualità e salubrità”.

“La provincia di Varese per la sua abbondanza di laghi e corsi d’acqua – conclude Brianza – rappresenta un riferimento per tutta la Regione e un patrimonio importantissimo da tutelare.”

Gli interventi che riguardano l’alto Varesotto, la cui progettazione è in corso, sono due: il recupero di un pozzo idrico nel Comune di Cittiglio e il collegamento intercomunale fra Cittiglio, Caravate e Gemonio, dall’importo di 690mila euro, e il collegamento fra Due Cossani Bassa, Runo e Stivigliano (fra Dumenza e Agra) con la razionalizzazione delle reti dei collettori societari e opere di eliminazione delle acque parassite con un importo previsto di 555mila euro di cui 277.500 richiesti alla Regione.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127