EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 10 Aprile 2021

Basket, Serie C Silver: Luino supera Legnano e sale a otto punti in classifica

La partita termina 75-71 e la PVL si porta temporaneamente al secondo posto. Ventiquattro punti Pehar, sedici Gardini. Venerdì prossimo il big match contro Castronno

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(a cura di Federico Indro Lanella) Seconda giornata di ritorno favorevole alla Pallacanestro Virtus Luino che difende con successo per la seconda volta consecutiva il “PalaPradaccio” e così in soli due giorni raddoppia i punti ottenuti nel girone di andata. Niente da fare invece per il Wiz Basket Legnano 91 che continua a perdere nonostante la notevole prestazione di Spertini (22 punti), ex di serata che dà del filo da torcere ai suoi vecchi compagni di squadra grazie alle sue ben note doti balistiche.

All’inizio della partita è la CMT di coach Manetta a soffrire il buon avvio degli avversari che entrano meglio in campo e allungano addirittura sul +14 alla metà del primo quarto, sospinti dal playmaker Riboli (18). La Virtus non riesce a trovare una grande varietà di soluzioni offensive e si affida quindi al tiro da tre punti per ricucire lo strappo: sono tre i tiri dalla distanza mandati a bersaglio grazie ai quali, nel momento di maggior sofferenza, i padroni di casa riescono a rientrare a -1 prima dello scadere dei primi 10’ di gioco (19-20).

Nella seconda frazione si erge al di sopra di tutti Pehar (miglior marcatore della serata), che segna ben diciassette dei suoi ventiquattro punti nel primo tempo e tira con il 100% dalla lunga distanza. Legnano vacilla per via delle bordate dei luinesi, che manterranno per tutta la partita un’altissima percentuale al tiro da tre (terminando con il 43.8%), ma non demorde e cede il secondo parziale agli avversari di sole due lunghezze, cosicché il primo tempo termina sul punteggio di 43-42.

Nel terzo periodo entrambe le squadre subiscono una flessione dal punto di vista realizzativo. Le difese diventano protagoniste e si apre un duello individuale tra Vescovi e Spertini, unici due giocatori che trovano con continuità il canestro segnando rispettivamente sette e otto punti nel quarto, che termina 12-15 in favore degli ospiti.

Alla soglia della quarta frazione la partita non ha ancora un padrone e tutto si decide nei minuti finali. La PVL riscatta una prova pessima dalla lunetta fino a questo momento del match e manda a segno undici dei dodici tiri liberi nell’ultimo quarto. Legnano invece, inizia a sentire la pressione e paga qualche errore banale negli attimi decisivi, tra cui un fallo antisportivo e un tecnico.

Pehar torna a segnare dopo il giro a vuoto del terzo quarto e chiude con una “doppia doppia” da 24 punti e 10 rimbalzi, mentre Palazzi e Gardini si caricano la squadra sulle spalle e con una freddezza esemplare completano un recupero di cruciale importanza negli ultimi possessi e chiudono il discorso con un 7/7 ai liberi che decreta il punteggio finale di 75-71. Come all’andata sono quattro i lacuali a terminare in doppia cifra a cui si aggiungono i sette punti di Palazzi, a dimostrazione della buona prova di squadra dei luinesi.

Ora la Pallacanestro Virtus Luino si porta momentaneamente al secondo posto in classifica in attesa del risultato di Castronno, che il prossimo venerdì ospiterà proprio la PVL in una sfida che sa di spareggio e che potrebbe lanciare la vincitrice all’inseguimento della capolista.

CMT Pallacanestro Virtus Luino: Bertani, Ciotti ne, Colombo 3, Conti 2, Del Bosco 12, Gardini 16, Gubitta, Marotta, Palazzi 7, Pehar 24, Saredi, Vescovi 11. All. Manetta

Wiz Basket Legnano 91: Spertini 22, Riboli 18, D’Ambrosio D. 9, Hamadi 9, Portaluppi 5, Radice 4, Ciapponi 2, D’Ambrosio M. 2, Gastoldi, Pogliana. All. Ferrara

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127