EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Ceresio | 31 Marzo 2021

Ceresio, salve le patenti nautiche dei residenti a Campione d’Italia

L'Autorità di Bacino ha raggiunto un accordo con il Canton Ticino per confermare la validità dei documenti, a rischio azzeramento

Tempo medio di lettura: 2 minuti

L’Autorità di Bacino del Ceresio ha raggiunto un importante obiettivo per una porzione di utenti del lago che rischiava di essere fortemente penalizzata dalle novità normative nell’ambito delle licenze nautiche.

Un problema che riguardava in particolare i residenti a Campione d’Italia, i quali hanno corso il rischio di vedersi azzerare le patenti per navigare sulla superficie lacustre tra i due Stati.

“Da anni si parla di una patente nautica internazionale che potrebbe agevolare la navigazione dei diportisti nei vari paesi, ma tutto ciò non è ancora possibile e, pertanto, siamo dovuti intervenire per agevolare e facilitare i fruitori del Ceresio – spiega il presidente dell’Autorità di Bacino del Ceresio, Massimo Mastromarino -. Ogni Paese dispone di proprie leggi e per agevolare non solo la navigazione ma anche lo sviluppo del turismo, perché è innegabile lo stretto legame in questi ambiti, si è reso necessario l’intervento”.

I vincoli relativi alla nautica da diporto hanno esposto all’ipotesi “azzeramento”, con conseguente obbligo a sostenere nuovamente l’esame per l’autorizzazione, circa un centinaio di possessori di patenti di navigazione, tutti residenti a Campione d’Italia. La trattativa internazionale tra Autorità e Cantone ha condotto all’obiettivo che gli enti si erano prefissati, scongiurando tale scenario: i cittadini residenti a Campione, muniti di patente nautica svizzera, rilasciata prima del 31 dicembre 2019, sono abilitati alla conduzione in acque svizzere e italiane, in linea con le normative vigenti.

“Siamo soddisfatti per l’intesa raggiunta con il Cantone – ha aggiunto il presidente Mastromarino – con questo accordo abbiamo garantito agli utenti una regolare navigazione del lago ribadendo il ruolo centrale dell’Autorità di Bacino del Ceresio in ambito lacuale”.

Un risultato raggiunto di concerto con il Comune di Campione, rappresentato al tavolo delle trattative dal consigliere di maggioranza Sergio Aureli. “Il lavoro condotto in sinergia con l’Autorità di Bacino ha un risvolto importantissimo per i cittadini del nostro Comune – ha commentato Aureli – abbiamo lavorato per ottenere la miglior soluzione nell’interesse dei cittadini e la possibilità di mantenere la patente nautica senza alcun aggravio. Un importante e lusinghiero risultato. Un obiettivo raggiunto che dimostra, ancora una volta, come siano importanti le cooperazioni fra enti e le conseguenti ricadute positive per la nostra collettività”.

(Nella foto di copertina Il presidente dell’Autorità di Bacino del Ceresio con Maurizio Tumbiolo, corrispondente consolare per il Canton Ticino)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127