EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Maccagno con Pino e Veddasca | 30 Marzo 2021

Fermato al valico di Zenna con 40mila euro non dichiarati

L'uomo, un polacco che stava entrando nel territorio italiano, ha chiesto di avvalersi dell’istituto dell’oblazione con pagamento immediato

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Durante lo svolgimento delle attività di controllo e di contrasto agli illeciti valutari, i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Varese in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Luino – valico stradale di Zenna hanno rinvenuto, nel bagaglio a mano di un cittadino polacco in entrata nel territorio dello Stato, denaro contante non dichiarato pari a circa 40mila euro.

L’operazione presso il valico di frontiera di Maccagno con Pino e Veddasca è stata effettuata con la collaborazione dei militari della Compagnia Guardia di Finanza di Luino.

Considerando la violazione della normativa valutaria che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione doganale per i trasferimenti di denaro contante pari o superiore alla soglia di 10mila euro, la parte ha chiesto di avvalersi dell’istituto dell’oblazione con pagamento immediato ai sensi dell’art. 7 comma 1 del D. Lgs. n. 195/08, provvedendo contestualmente al pagamento dell’importo di Euro 4.172,73.

Prosegue l’impegno e la costante sinergia tra l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e la Guardia di Finanza, al fine di garantire l’osservanza delle prescrizioni in materia valutaria.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127