EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 29 Marzo 2021

Domenica delle Palme, controlli Covid: tra Luinese e Valcuvia diverse denunce e un arresto

Controlli dei carabinieri nel fine settimana appena concluso. A Maccagno denunciati quattro giovani in giro senza motivo a tarda sera. Tra Cuvio e Laveno altri fermi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

I militari della Compagnia di Luino, lo scorso weekend, sono stati impegnati nei consueti controlli sulla circolazione stradale e nei luoghi di maggiore aggregazione, allo scopo di far rispettare la normativa sul contenimento del Covid-19.

In particolare i carabinieri della stazione di Maccagno, nei pressi del golfo della Gabella, hanno sanzionato 4 giovani dai 20 ai 25 anni che, ancora in tarda serata, erano in giro per strada senza giustificato motivo.

I carabinieri della stazione di Cuvio e di Laveno Mombello invece si sono imbattuti, rispettivamente, in un giovane minore che è stato trovato in possesso di pochi grammi di marijuana e di un 50enne, noto alla caserma, trovato invece in possesso di 3 grammi di eroina, che aveva da poco comprato proprio nei luoghi dello spaccio nei boschi della Valcuvia. Anche questi sono stati poi sanzionati in violazione della normativa sul contenimento del Covid-19.

Infine, gli uomini della stazione carabinieri di Cuvio hanno arrestato un marocchino di 22 anni, in esecuzione di una sentenza di condanna, che lo ha colpito per un furto avvenuto all’interno di un bar di Brenta nel 2015, di cui si era reso responsabile. In quell’episodio, i carabinieri avevano ricostruito, dalle telecamere di video sorveglianza, come il giovane, all’epoca minorenne, aveva sottratto del denaro dall’interno della borsa di una donna che si trovava dentro l’esercizio pubblico.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127