EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Italia | 15 Marzo 2021

Aifa, stop precauzionale al vaccino AstraZeneca in tutta Italia

La sospensione della somministrazione è stata decisa in attesa di aggiornamenti dell’EMA. Speranza: “Fiduciosi che si possa chiarire definitivamente la questione”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

L’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha deciso, nella giornata di oggi, lunedì 15 marzo, di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA.

Come riporta Ansa citando fonti del Ministero della Salute, “La decisione della sospensione delle somministrazioni del vaccino Astrazeneca, per ragioni esclusivamente precauzionali, da parte di Aifa è stata assunta dopo un colloquio tra il Presidente del Consiglio Mario Draghi e il Ministro della Salute Roberto Speranza”. La stessa scelta è stata operata oggi anche da Germania e Francia.

“Le scelte compiute e condivise oggi dai principali Paesi europei su Astrazeneca sono state assunte esclusivamente in via precauzionale in attesa della prossima decisiva riunione di Ema – ha specificato Speranza – Abbiamo fiducia che già nelle prossime ore l’agenzia europea possa chiarire definitivamente la questione”, sollevatasi in seguito ad alcuni eventi tromboembolici sospetti segnalati dopo la somministrazione del siero. L’Aifa valuterà, congiuntamente con Ema e gli altri enti europei, tutti gli eventi segnalati e renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, “incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose”.

“C’è stata una sospensione perché diversi paesi europei, tra cui Germania e Francia, hanno preferito sospendere in presenza di alcuni recentissimi e pochissimi casi di eventi avversi in donne e giovani, e ciò ha suggerito uno stop di verifiche prima di ripartire. A giorni attendiamo EMA e poi vedremo meglio i numeri che saranno analizzati nei prossimi giorni – ha affermato a Radio Capital il direttore generale dell’Aifa Nicola Magrini – Chi ha già fatto il vaccino può e deve restare sicuro. Io mi sento di dire il vaccino è sicuro, anche avendo rivisto tutti i dati”.

Sulla vicende dei vaccini AstraZeneca, la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “In ottemperanza alle indicazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco, ho dato disposizione al direttore generale dell’Assessorato regionale al Welfare di sospendere, con assoluta tempestività, la somministrazione del vaccino anti-Covid AstraZeneca su tutto il territorio regionale in attesa di ulteriori determinazioni da parte degli organi competenti”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127