EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cuvio | 16 Febbraio 2021

Valcuvia, “Attenzione ai ladri camuffati da carabinieri e da dipendenti idrici”

A lanciare l'allarme, nella giornata di ieri, è stato il sindaco di Cuvio Enzo Benedusi, dopo un episodio verificatosi a Comacchio, frazione di Cuvio

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Continuano a preoccupare tutta la popolazione dell’alto Varesotto le truffe messe in atto da persone senza scrupoli che cercano di effettuare furti ai danni di cittadini, soprattutto anziani, introducendosi all’interno delle abitazioni con futili motivi.

Ieri l’allarme è stato lanciato dal primo cittadino di Cuvio, Enzo Benedusi, attraverso un avviso alla comunità pubblicato sui social network, nel quale invitava la sua comunità a prestare massima attenzione. Non è il primo caso che, nonostante il periodo di emergenza sanitaria, viene segnalato in Valcuvia in questi mesi.

Attenzione ai ladri camuffati da carabinieri e servizio acqua – scrive nell’avviso pubblico il sindaco Enzo Benedusi -, che suonano ai campanelli delle persone con scuse futili per entrare in casa e rubare preziosi e contanti. Ancora oggi sono entrati in una casa di Comacchio di Cuvio”.

“Per favore – conclude il sindaco -, avvisate le persone che conoscete e che non hanno accesso alle informazioni social. Nel dubbio, infine, vi invito a chiamare il Numero Unico di Emergenza, 112, i carabinieri locali al numero 0332 650105 oppure la Polizia locale allo 0332 651519“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127