EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Bedero Valcuvia | 12 Febbraio 2021

Bedero Valcuvia, appello per il volontariato: “Prendiamoci cura del bene comune”

L'amministrazione cerca risorse da inserire in quattro squadre di operatori che si occuperanno di ecologia, sicurezza e trasporto scolastico. Ecco dettagli e contatti

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(A cura di Cesi Colli) Fare volontariato per il proprio paese: è questo l’invito che l’Amministrazione comunale di Bedero Valcuvia, impegnata nella missione di ridonare bellezza al suo paese, lancia a tutti i cittadini del piccolo borgo, incastonato tra le Prealpi e che ha uno dei più bei panorami su tutta la Valcuvia.

Si va sempre più diffondendo la cultura di una popolazione attiva e responsabile, che abbia la possibilità di partecipare in prima persona alla cura dei beni comuni, alla pulizia e magari anche alla riqualificazione di alcune aree del paese, alla promozione del decoro urbano e all’aiuto in piccoli, ma importanti, servizi sociali. Una comunità si sente più viva quando le persone che ci abitano la amano abbastanza da contribuire a migliorarla.

A Bedero si offre l’opportunità di formare una “Squadra Eco” per giornate ecologiche e pulizia strade; una “Squadra Manutentori” per avere una manovalanza generica per allestire piazze e strade; una “Squadra Neve” per rimuovere la neve dai marciapiedi e davanti agli ingressi; una “Squadra Tempo” per mettere in sicurezza le strade dopo il maltempo; una “Squadra Scuola”, composta da autisti con patente D+CQC, per il servizio scuola-bus.

L’Amministrazione sottolinea che si tratta “di piccole mansioni che non sostituiscono i lavori svolti dagli enti preposti e che ogni volontario sarà assicurato nel periodo di svolgimento delle sue mansioni”. Pur essendo ben consapevole che “ognuno ha i propri impegni, ringrazia anticipatamente chi darà la propria adesione e confida in una buona risposta da parte della popolazione per fare in modo che a rotazione ci sia sempre qualcuno presente nel momento del bisogno”.

Chi desiderasse rendersi disponibile è pregato di telefonare in Comune al numero 0332-724587 o inviare apposito modulo compilato via e-mail all’indirizzo anagrafe@comune.bederovalcuvia.va.it, disponibile sul sito del Comune o sull’ app My City. Questa app è un’altra importante iniziativa dell’Amministrazione comunale perché permette di interagire con i cittadini in modo veloce e ufficiale, diffondendo in tempo reale tutte le informazioni riguardanti la gestione delle normali attività quotidiane.

Fare volontariato può apportare benefici alla propria comunità perché vivere in un posto pulito e bello rende sicuramente la gente più felice e più sicura. Fa bene, però, anche al volontario perché può rafforzare le proprie relazioni con altre persone: lavorare insieme per realizzare un obiettivo comune, assumendo un ruolo attivo nel ripristino o nella pulizia del luogo in cui si vive, porterà a conoscersi meglio e a stabilire anche legami di amicizia. Ognuno, inoltre, dovrebbe sentirsi orgoglioso del proprio paese come della propria casa e, quindi, essere stimolato a impegnarsi attivamente per migliorare le cose e il benessere di chi vive nella sua comunità.

Non chiederti cosa il tuo paese può fare per te, ma chiediti cosa puoi fare tu per il tuo paese”: è una delle frasi più famose della storia del novecento pronunciata da John Fitzgerald Kennedy il 20 gennaio 1961 a Washington, a chiusura del suo discorso d’insediamento come Presidente degli Stati Uniti. Questa sua asserzione, fonte di ispirazione per più generazioni di cittadini grazie alla sua profonda carica emotiva e alla sua forza, può avere una forte valenza anche per il nostro piccolo paese, Bedero Valcuvia, perché ci invita non solo a immaginare un mondo migliore, più giusto e più solidale, ma a prendere direttamente parte al cambiamento. Quanto più amore si darà alla propria comunità, tanto meglio sarà per tutti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127