EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 10 Febbraio 2021

Da Luino a Cremenaga, incidenti e sicurezza sulla provinciale: “Pericolo quotidiano per i frontalieri”

L'appello per un intervento di manutenzione e pulizia di una cittadina luinese frontaliera: "Rami e tronchi a bordo strada, troppa incuria dopo le nevicate"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La sicurezza della strada provinciale 61 – che collega Luino a Cremenaga – torna a fare discutere. Nella serata di ieri, all’altezza della galleria, subito dopo i tornanti della diga di Creva, due auto hanno impattato frontalmente tra loro.

Poche ore prima una cittadina luinese aveva contattato la nostra redazione per segnalare lo stato di incuria della carreggiata, impiegata quotidianamente da numerosi frontalieri per raggiungere la Svizzera.

“Questa mattina (ieri, ndr), ore 6, rientrando da lavoro, solo grazie alla segnalazione di un automobilista ho evitato una collisione con una pianta caduta sulla mia corsia di marcia subito dietro ad una curva, quindi impossibile da vedere. E non stava piovendo né nevicando”, si legge nella lettera che abbiamo ricevuto.

Le cause delle precarie condizioni di praticabilità vanno ricercate in quello che è stato o non è stato fatto a seguito dell’ultima abbondante nevicata – precisa la cittadina – con il ripristino del passaggio sulla strada e l’accumulo di rami e tronchi tagliati lungo i bordi. “Per non parlare della ringhiera che costeggia il fiume Tresa – aggiunge l’autrice della lettera – dove ci sono tratti mancanti e parti danneggiate o arrugginite, che da sole danno l’idea delle della sicurezza”.

L’appello conclusivo va ai sindaci dei Comuni interessati, affinché possano rivolgersi agli organi provinciali per sollecitare un intervento manutentivo.

Vuoi lasciare un commento? | 2

2 risposte a “Da Luino a Cremenaga, incidenti e sicurezza sulla provinciale: “Pericolo quotidiano per i frontalieri””

  1. Cris ha detto:

    Mi associo nel chiedere interventi urgenti di manutenzione sulla SP61 Luino-Cremenaga-Ponte Tresa. E’ improrogabile ormai il taglio degli alberi a bordo strada, sia sul lato monte, sia sul lato fiume Tresa. L’incuria denunciata è da attribuire alla manutenzione carente nel corso di vari anni! Stesso commento negativo per quanto riguarda la manutenzione del manto stradale, della pulizie delle cunette e della segnaletica: l’asfalto è “rattoppato” solo quando si aprono buche. Dal momento che questa strada provinciale è percorsa ogni giorno da centinaia di auto di frontalieri e dal traffico pesante di tir diretti alla dogana di Ponte Tresa, chiedo che sia inserita in un piano di manutenzione ordinaria puntuale.
    Chiedo quindi che la Provincia inizi finalmente a farsene carico, senza eludere il problema dicendo che questa strada protrebbe passare sotto ANAS.
    Chiedo che l’appello ad una maggiore cura e manutenzione puntuale della SP61 sia condiviso il più possibile.
    Chiedo alla redazione di Luinonotizie di verificare anche con fotografie il prosieguo dei lavori richiesti e di sollecitarli periodicamente se non ottemperati. Grazie.

  2. Taglierda ha detto:

    Ho appena letto sui quotidiani locali che la SP61 è passata ufficialmente in ANAS, come pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
    Auspico che le richieste di maggiore e puntuale manutenzione siano finalmente applicate dalla nuova gestione.
    Sollecitiamo gli interventi! Grazie

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127