EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 6 Febbraio 2021

Lombardia in zona gialla, “Riaprire anche teatri e cinema: ridiamo vitalità alla cultura”

Gli assessori Moratti e Galli si rivolgono al Governo: “Grazie ai luoghi della cultura, presidio territoriale fondamentale, è possibile ricostruire le nostre comunità”

Teatro Duse di Besozzo: sabato in scena
Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Dopo la riapertura dei ristoranti fino alle 22 richiesta dal governatore della Lombardia Attilio Fontana e dall’assessore Guido Guidesi, sono la vicepresidente e assessora al Welfare Letizia Moratti e l’assessore alla Cultura Stefano Bruno Galli a chiedere al Governo quella di teatri e cinema.

Ciò alla luce dei dati dell’andamento dell’epidemia di Covid-19 sul territorio regionale e della necessità di scongiurare la crisi anche del settore dello spettacolo e dell’intrattenimento, uno dei più colpiti dai provvedimenti volti a contenere la diffusione del virus, oltre che a tutela dell’importante valore della cultura.

“Teatri e cinema, insieme con i musei il sabato e la domenica – rimarcano Moratti e Galli – possono e anzi devono essere riaperti, pur con tutte le misure di prevenzione che garantiscano un distanziamento in totale sicurezza, e nel rispetto del coprifuoco fissato per le ore 22”.

“Ridiamo – concludono Moratti e Galli – vitalità alla cultura nelle nostre città consentendo ai giovani, alle famiglie e a tutti i cittadini nel complesso di riappropriarsi di momenti di arricchimento culturale e di socialità. Solo facendo leva sui luoghi della cultura, che costituiscono un presidio territoriale fondamentale, è possibile ricostruire le nostre comunità”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127